164 CONDIVISIONI

5 motivi per cui passeggiare con il cane ti migliora la vita

Vivere con un cane significa uscire con lui più volte al giorno, con il sole o con la pioggia, con il caldo o con il freddo: questo tipo di impegno permette di fare nuove esperienze e migliora la vita, ecco come.
164 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Cani, istruzioni per l'uso: per capire cosa pensano e dicono e come renderli felici

Vivere con un cane fa bene al corpo e alla mente, chi ha la fortuna di condividere la propria quotidianità con un 4 zampe lo sa bene. Così come noi, anche i cani hanno bisogno di uscire più volte al giorno sia per poter "andare in bagno", sia per poter socializzare con altri cani e conoscere la realtà che li circonda. Queste uscite, oltre ad essere necessarie per il nostro amico peloso, permettono a noi di godere di esperienze che altrimenti difficilmente potremmo fare. Vediamo insieme 5 motivi per cui uscire con il nostro cane ci migliora la vita.

Attività fisica

Uscire con il proprio cane ogni giorno, mediamente tre volte al giorno, per circa 45 minuti a passeggiata (l’ideale per un cane), significa svolgere la quantità di attività fisica, seppur moderata e non faticosa, utile a mantenere il metabolismo attivo, soprattutto d’inverno quando tendiamo a diventare più pigri.

Aria fresca

Il nostro quotidiano spesso lo viviamo rinchiusi, che sia in auto, autobus, metro, ufficio, casa, scuola, università. Portare il nostro cane a fare un giro ci permette di respirare aria fresca che ci ossigena meglio il sangue: così facendo le nostre funzioni vitali ne traggono giovamento.

Relax

Dopo una giornata stressante, tra discussioni nel traffico e in ufficio, code e ritardi dei mezzi pubblici, il momento della passeggiata con Fido può rappresentare l’occasione giusta per staccare la mente dai problemi e rilassarci. Questo ci permette di ricaricarci prima di tuffarci nuovamente nella nostra routine impegnativa.

Nuove amicizie

Ogni giorno, tutti i giorni, per anni negli stessi luoghi della propria città in compagnia del proprio migliore amico a 4 zampe significa incontrare praticamente sempre le stesse persone, individui che come noi hanno la passione per i cani: portare Fido a passeggio significa anche avere l'opportunità di creare nuove relazioni che possono trasformarsi in vere e proprie amicizie.

Conosci il tuo quartiere

Da casa nostra, fino all’ufficio, passando per la palestra, il bar o il supermercato, le nostre giornate sono scandite dagli stessi luoghi: quanto conosciamo davvero il nostro quartiere o i quartieri vicini? Portare a passeggio il nostro cane è un’occasione perfetta per scoprire cosa si nasconde nella via dietro casa che, senza Fido, non avremmo mai raggiunto.

Qualche consiglio per godersi al meglio la passeggiata con Fido? Lasciate stare il cellulare, prendetevi il giusto tempo e date al vostro cane quello di cui ha bisogno, non abbiate fretta di raggiungere il parco e, anche solo una volta a settimana, lasciate che sia il vostro cane a scegliere dove andare, così facendo scoprirete davvero dove vorrebbe andare.

164 CONDIVISIONI
Zeina nasce a Genova dove vive finché non decide di iniziare a girare in cerca della sua strada e così Roma, Milano, Brema e poi ancora Milano. Dopo aver concluso il percorso di studi che l'ha portata ad ottenere una Laurea Magistrale e aver lavorato nel campo della produzione televisiva, del marketing e delle agenzie pubblicitarie, adesso vive le sue giornate da giornalista scrivendo di Mondo Animale e Natura, realizzando video, conducendo una sua trasmissione radiofonica su una delle principali FM italiane e trascorrendo il suo tempo in mezzo ai cani (e ai loro proprietari), visto che è anche Educatrice Cinofila SIUA. Il suo compagno di vita è Teseo, un quattrozampe greco salvato a Naxos, in Grecia.
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Cani, istruzioni per l'uso: per capire cosa pensano e dicono e come renderli felici
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni