14 Dicembre 2017
13:19

Tutti i numeri della missione VITA

Durante i 139 giorni a bordo della Stazione Spaziale Internazionale il nostro connazionale ha portato a termine oltre 60 esperimenti della missione VITA, coordinata dall’Agenzia Spaziale Italiana (ASI). Ecco tutti i numeri.
A cura di Andrea Centini

Paolo Nespoli è appena rientrato sulla Terra, e per celebrarlo l'Agenzia Spaziale Europea (ESA) ha diffuso sui suoli canali social una infografica con tutti i “numeri” della missione VITA. Acronimo di Vitality, Innovation, Technology, Ability, il progetto coordinato dall'Agenzia Spaziale Italiana (ASI) è stato incentrato principalmente su esperimenti medici e fisiologici, realizzati in collaborazione con atenei, istituti e laboratori dislocati su tutto il territorio nazionale. Durante la sua permanenza a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, il sessantenne astronauta di origini milanesi è stato costantemente assorbito da test e analisi, i cui risultati offriranno benefici all'intera umanità. Nell'esperimento CORM, ad esempio, Nespoli ha raccolto dati sui danni delle cellule della retina in microgravità; in SERISM sono state valutate le capacità di rigenerazione di cellule staminali responsabili della formazione di tessuto osseo; mentre in PERSEO e LIDAL sono stati valutati gli effetti delle radiazioni cosmiche. Ecco tutti i numeri di VITA.

139 Giorni

È il tempo della durata della missione di Paolo Nespoli. L'astronauta italiano è partito alle 21:41 del 28 luglio dal cosmodromo di Baikonur in Kazakistan ed è rientrato a bordo della navetta Soyuz alle 9:38 di giovedì 14 dicembre.

2224 Orbite attorno alla Terra

La Stazione Spaziale Internazionale viaggia a 28mila chilometri orari a 400 chilometri di altezza dalla superficie terrestre. Durante la missione VITA ha compiuto 2224 “giri” attorno al nostro pianeta.

94 Milioni di chilometri

È l'incredibile distanza percorsa dal laboratorio orbitante durante i 139 giorni di VITA.

60+ Esperimenti

È il numero di esperimenti portati a termine dall'astronauta italiano in seno a VITA, talvolta in collaborazione coi colleghi. Oltre ai già citati CORM, SERIMS, PERSEO e LIDAL, ricordiamo anche MINI-EUSO, Multi-Trop, In-Situ, ARAMIS, NANOROS e molti altri ancora.

400+ Pasti spaziali

I pasti consumati da Paolo durante la sua permanenza a bordo della ISS. Certo, il cibo “spaziale” non è quello di un ristorante, ma gli astronauti hanno potuto consumare anche pizza, gelato e altre golosità inviate tramite le navette di rifornimeto.

70 Litri di acqua per l'igiene personale

Sulla ISS non si può fare una salutare doccia, ma gli astronauti possono naturalmente curare la propria igiene personale, seppur con diversi limiti. La "donna dei record" Peggy Whitson, rientrata dalla sua ultima missione nello spazio il 3 settembre 2017, ha sottolineato che una bella doccia calda è una delle cose che gli manca di più sulla ISS.

2 Operazioni col braccio robotico

La Stazione Spaziale Internazionale è dotata di un braccio robotico di circa 17 metri chiamato Canadarm2 necessario per agevolare l'attracco delle navette ed effettuare altre operazioni (come lo spostamento di materiali di rifornimento e persino degli astronauti). Durante la missione VITA è stato sfruttato due volte.

3 Partenze

Nei 139 giorni della missione hanno fatto visita e alla ISS tre diverse tipologie di navette. La Soyuz per l'equipaggio e le capsule Cygnus e Dragon per il trasporto di rifornimenti, rifiuti e risultati degli esperimenti per la Terra.

4 Arrivi

Oltre che da Cygnus, Dragon e Sojuz, l'ISS è stata raggiunta anche da una navetta Progress, una capsula da carico russa costruita proprio modificando una Sojuz.

[Credit: ESA]

Nespoli torna sulla Terra, conclusa la missione VITA
Nespoli torna sulla Terra, conclusa la missione VITA
La Luna aveva un'atmosfera: cambia il futuro delle missioni spaziali, ecco come
La Luna aveva un'atmosfera: cambia il futuro delle missioni spaziali, ecco come
Le lune di Marte sono 'elettrizzate': pericolo per le missioni sul Pianeta rosso
Le lune di Marte sono 'elettrizzate': pericolo per le missioni sul Pianeta rosso
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni