561 CONDIVISIONI
14 Dicembre 2020
12:54

Magnifica eclissi di Sole totale tra poche ore: come vederla dall’Italia

Alle 17:14 ora italiana di lunedì 14 dicembre si verificherà una magnifica eclissi di Sole totale, che purtroppo non potremo ammirare dallo Stivale. Il fenomeno astronomico, visibile nei cieli di parte del Cile e dell’Argentina, sarà comunque ripreso e trasmesso in diretta streaming sul sito del Virtual Telescope Project, con commento dell’astrofisico Gianluca Masi.
A cura di Andrea Centini
561 CONDIVISIONI

Questo mese si verificheranno due eventi assolutamente imperdibili per ogni appassionato di astronomia e non solo: il primo, atteso per il pomeriggio di lunedì 14, è una magnifica eclissi di Sole totale, purtroppo non osservabile direttamente dall'Italia (ma visibile online in diretta streaming); il secondo è una eccezionale congiunzione astrale tra il gigante del Sistema solare Giove e il “Signore degli anelli” Saturno, che si troveranno così vicini sulla volta celeste da risultare praticamente abbracciati (non accadeva da 800 anni). L'evento si verificherà tra una settimana esatta, lunedì 21, e sarà perfettamente visibile da tutto lo Stivale, meteo permettendo. Ma torniamo all'eclissi solare totale, che oscurerà completamente il cielo per un paio di minuti.

Dove sarà visibile l'eclissi di Sole

Come indicato, non potremo ammirare lo splendido evento astronomico nei cieli italiani, ma in realtà saranno veramente in pochi a poter godere dello spettacolo. L'eclissi di Sole totale sarà infatti visibile solo in una sottile striscia di terra tra Cile e Argentina, in particolar modo della Patagonia, la cosiddetta “fine del mondo” nell'estremo sud del Sud America. La totalità avrà inizio alle 13 (ore locali) nella città cilena di Saavedra, affacciata lungo la costa occidentale del continente, mentre gli abitanti di Salina del Eje, città argentina sita lungo la costa orientale sudamericana, potranno iniziare a osservarla 25 minuti dopo. La totalità avrà una durata di poco più di 2 minuti, come specificato all'ANSA dall'astrofisico italiano Gianluca Masi, responsabile scientifico del Virtual Telescope Project. In una porzione significativa del Sud America sarà visibile solo un'eclissi solare parziale, così come in una piccola area dell'Africa sud-occidentale. In Europa e in Nord America non potremo vedere nulla, perlomeno dal vivo con i nostri occhi.

Come e quando vedere l'eclissi dall'Italia

Grazie a internet, infatti, tutti noi potremo gustarci in diretta le spettacolari immagini della Luna che oscura il Sole. L'eclissi solare totale, infatti, si verifica quando la Luna si frappone fra la Terra e la stella, oscurando quasi completamente il disco solare (ciò è dovuto al fatto che i due oggetti celesti hanno dimensioni apparenti molto simili per via della prospettiva, e quando sono totalmente sovrapposti – durante l'eclissi -diventa visibile un sottile anello della corona solare). Come specificato dal dottor Masi, lo spettacolo avrà inizio alle 17:14 ora italiana, e potrà essere visto in diretta streaming proprio sul sito del Virtual Telescope Project, che seguirà l'evento a partire dalle 15:30. Le immagini saranno trasmesse dalla Asociación Argentina Astronomía e dall'Osservatorio Alma / IAPUC in Cile, commentate dall'astrofisico. Un'occasione imperdibile per imparare qualcosa in più sull'affascinante spettacolo astronomico.

Una eclissi diversa dal solito

Dal vivo si tratterà di un'eclissi totale del tutto peculiare, dato che non vedrà il coinvolgimento delle consuete grandi masse di persone, a causa dell'emergenza coronavirus. Quando si verificano le eclissi totali, infatti, scienziati e semplici appassionati di tutto il mondo si spostano nelle località dove si osserva meglio, facendo il tutto esaurito. Quest'anno il punto migliore per assistere al fenomeno si trova nei pressi del villaggio di Sierra Colorada in Argentina, come specificato da Space.com, dove l'eclissi totale durerà esattamente 2 minuti e 9,6 secondi. Poiché nell'emisfero australe sta per avere inizio l'estate (mentre in quello boreale ci aspetta l'inverno), ci sono buone probabilità che il meteo sia sereno, il clima secco (migliore per le osservazioni astronomiche) e le temperature gradevoli per gustarsi al meglio l'evento. Noi potremo dovremo "accontentarci" di ammirarla dagli schermi dei nostri dispositivi.

561 CONDIVISIONI
Eclissi anulare di Sole oggi 10 giugno, a che ora e dove vederla in Italia
Eclissi anulare di Sole oggi 10 giugno, a che ora e dove vederla in Italia
Eclissi totale e superluna 26 maggio: come vederle dall'Italia
Eclissi totale e superluna 26 maggio: come vederle dall'Italia
L'eclissi anulare di Sole oscura il cielo il 10 giugno: come, dove e quando vedere l'anello di fuoco
L'eclissi anulare di Sole oscura il cielo il 10 giugno: come, dove e quando vedere l'anello di fuoco
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni