Se si sostituisce il jackfruit al cacao, il sapore del cappuccino non cambia: sarà davvero così la nostra colazione del futuro? I ricercatori hanno provato a sostituire al cacao il jackfruit arrostito e hanno scoperto che il gusto finale non cambia, eppure questo frutto è conosciuto per avere lo stesso sapore della porchetta. Vediamo come gli scienziati sono giunti a questa particolare conclusione e cosa significa per il mercato del cacao.

Una scoperta casuale. Durante un esperimento sul cibo, basato sullo sfruttamento dei rifiuti rimasti dalla lavorazione della frutta, uno studente ha cotto una pagnotta con farina di semi di jackfruit e, una volta tirata fuori dal forno, si è accorto che emanava un profumo che ricordava proprio quello del cioccolato.

Dal caso, alla scienza. Partendo da questo curioso ‘incidente', gli scienziati hanno deciso di provare a capire se effettivamente il jackfruit essiccato, arrostito o fermentato potesse essere sostituito al cacao nel cappuccino. Dopo aver preparato il cappuccino ‘del futuro', sostituendo al 25, 50, 75 e 100% la polvere di cacao, gli esperti hanno sottoposto i vari campioni ad un gruppo di volontari e hanno scoperto che, effettivamente, il gusto finale era indistinguibile rispetto a quello del cappuccino ‘convenzionale' (fatto cioè con l'aggiunta di cacao in polvere), nello specifico, la combinazione perfetta è risultata essere quella con il 50-75% di jackfruit.

Cosa vuol dire per il futuro. Attualmente nel mondo la produzione di cacao è concentrata in Costa d'Avorio, Ghana, Indonesia, Ecuador, Camerun, Nigeria e Brasile e le quantità messe sul mercato non riescono a soddisfare la domanda mondiale, tanto che gli esperti si dicono preoccupati per il futuro poiché la deforestazione illegale sta raggiungendo quote allarmanti. Quanto scoperto dai ricercatori potrebbe dunque rappresentare una soluzione.

Jackfruit, il frutto che sa di porchetta. Ma cos'è il jackfruit? Il jackfruit è il frutto più grande esistente in natura e la sua polpa è già stata considerata un valido sostituto della carne visto che, una volta cotto, sembrerebbe avere il sapore della porchetta, è dunque sorprendente che i semi arrostiti riescano invece a ricordare il gusto del cacao. Il Jackfruit, il cui vero nome è Artocarpus heterophyllus, è una pianta tropicale che si trova in India, Australia, Brasile e in alcuni paesi dell'Africa, il frutto ha un diametro di 40 centimetri e pesa mediamente 30 chili, è di colore verde, mentre all'interno è giallo.