Credit: PBS Nature/Screenshot
in foto: Credit: PBS Nature/Screenshot

I polpi mentre dormono – e forse sognano – cambiano colore. È quanto emerge da uno spettacolare filmato di anteprima di un documentario della PBS chiamato “Nature – Octopus: Making Contact”, che sarà lanciato la sera di mercoledì 2 ottobre negli Stati Uniti. Nel video, che potete osservare qui in basso, si osserva un polpo intento a riposare a testa in giù, “agganciato” con i suoi tentacoli al vetro di un acquario. Il cefalopode cambia repentinamente colore, passando dal marroncino al giallognolo in diverse tonalità, fino a diventare completamente bianco e poi di un intenso color ruggine scuro, in una incredibile alternanza di colori e disegni sulla camaleontica pelle.

Protagonista della vicenda è Heidi, un esemplare femmina di polpo allevato in salotto dal professor David Scheel, docente di Biologia marina presso l'Alaska Pacific University di Anchorage, nel “gelido” – non più di tanto, visti i devastanti incendi di questa estate – Stato americano. Lo studioso è anche il narratore del video che andrà in onda su applicazioni e canali della PBS. Nel frammento che sta già circolando in rete, Scheel racconta cosa starebbe succedendo al mollusco mentre riposa. Diverse ricerche scientifiche hanno acclarato che i polpi, invertebrati caratterizzati da comportamenti particolarmente intelligenti, assieme alle seppie riposano più o meno come noi, diventando quiescenti e meno sensibili agli stimoli provenienti dall'esterno.

Non è ancora certo se i polpi sognino davvero, ma le immagini del documentario, e soprattutto la narrazione del professor Scheel, suggeriscono che accada proprio questo. I polpi quando sono svegli cambiano colore in modo istintivo, reagendo in base a ciò che li circonda e alla situazione; se ad esempio stanno scappando da un predatore, andando a caccia o magari nascondendosi sotto una roccia, mostrano tonalità differenti. Non sarebbe sorprendente, dunque, se i polpi dovessero davvero cambiare colore in base agli ipotetici sogni. È proprio ciò che lo studioso prova a spiegare nel filmato. Le prime repentine modifiche al colore di Heidi potrebbero essere legate all'avvistamento "onirico" di un granchio, mentre quando diventa completamente scura forse stava sognando il momento in cui ha lasciato il fondo per andare a catturarlo (i polpi mostrano normalmente questa variazione da svegli). Nelle parti finali del video, quando il colore continua a variare in tonalità e disegni, potrebbe rappresentare il momento del camuffamento sul fondo, per divorare la preda in tranquillità lontana da occhi indiscreti. Ovviamente si tratta solo di supposizioni condite da un po' di show; lo scienziato non esclude che il polpo, semplicemente, mentre dorme ha un controllo inferiore sulle cellule che modificano il colore.

Nel documentario completo verrà mostrato il modo in cui Heidi reagisce alla presenza del professore e di sua figlia Laurel, dimostrando anche la sua capacità nel riconoscere i volti, risolvere enigmi e utilizzare strumenti. Talvolta sembrerebbe comportarsi come un vero e proprio animale domestico.