Il 2015 è stato un anno intenso per la comunità scientifica che, grazie a moderne e sviluppate tecnologie, è riuscita a scoprire nuovi animali, alcuni tra i quali decisamente strani. Ad esempio la nuova specie di targatura gigante delle Galapagos, oppure il verme con 30 zampe in Cina. Tra specie viventi e specie estinte, ecco quali sono state le più stravaganti di questo anno che sta per concludersi:

Il Rinopiteco di Stryker

Quest'anno il WWF ha scoperto 211 nuove specie animali nascoste sull'Himalaya. Tra questa spunta il Rinopiteco di Stryker, originario del Myanmar, che quando piove starnutisce perché le sue narici sono rivolte verso l'alto e quindi raccolgono l'acqua.

La lumaca più piccola al Mondo

In Cina è stata trovata la lumaca considerata la più piccola del mondo. Si tratta di una Acmella nana, di color bianco traslucente e di soli 0,7 millimetri di grandezza. Il suo habitat sono le colline calcaree delle isole tropicali.

La vespa che rende zombie gli scarafaggi

L'hanno chiamata Ampulex dementor ed è la vespa che rende zombie gli scarafaggi che colpisce. Per riuscirci, nelle sue prede inietta un veleno capace di renderle passive al punto da non reagire mentre la vespa le mangia vive.

Il dinosauro vegetariano

Lo hanno chiamato Chilesaurus diegosuarezi ed è considerato il cugino vegetariano del più celebre Tyrannosaurus rex. Si tratta di un dinosauro scoperto da un bambino di 7 anni nel sud del Cile. Si suppone che questo grande animale potesse raggiungere i 3 metri di lunghezza e, secondo i test effettuati, sarebbe stato un mangiatore di piante, quindi un vegetariano.

Il serpente a 4 zampe

Per noi oggi è normale che un serpente non abbia le zampe, ma 120 milioni di anni fa questi animali di zampe ne avevano ben 4, ognuna con 5 dita. In Brasile è infatti stato scoperto un esemplare di Tetrapodophis amplectus, un serpente con le zampe e della lunghezza di 20 centimetri circa.

Il topo-maiale

I ricercatori della Louisiana State University hanno scoperto un topo con un naso simile a quello di un maiale, due grosse orecchie e un paio di denti decisamente enormi. Lo hanno chiamato Hyorhinomys stuempkei ed è stato trovato in Indonesia, sull'isola Sulawesi.

Lo scorpione gigante

467 milioni di anni fa, nei fondali marini viveva il Pentecopterus decorahensis, uno scorpione enorme, lungo circa 1,8 metri, come un essere umano di alta statura, appartenente alla specie di scorpione marino più antica del gruppo degli Euripteridi. I 150 frammenti trovati hanno permesso di disegnare quello che si ipotizza fosse il suo spaventoso aspetto.