114 CONDIVISIONI
31 Gennaio 2018
13:33

Giocare a calcio fa (molto) bene alla salute: protegge il cuore e fa dimagrire

Giocare a calcio per un’ora al giorno due volte a settimana migliora la pressione arteriosa e la frequenza cardiaca, inoltre riduce la massa grassa e i livelli di colesterolo cattivo.
A cura di Andrea Centini
114 CONDIVISIONI

Giocare a calcio fa molto bene alla salute, soprattutto a quella del cuore. Lo ha dimostrato un copioso team di ricerca internazionale composto da studiosi di numerosi atenei, tra i quali l'Università di Exeter (Gran Bretagna), la Facoltà di Sport ed Educazione Fisica dell'Università di Nis (Serbia) e il Dipartimento di Scienze Motorie e Biomeccanica Clinica presso l'Università della Danimarca Meridionale. Gli scienziati, coordinati dal professor Zoran Milanovic, sono giunti a questa conclusione dopo aver condotto una meta-analisi su 31 articoli relativi a studi clinici sul calcio a scopo ricreativo.

I benefici emersi sono molteplici e trasformano lo sport più amato dagli italiani in un vero e proprio elisir di lunga vita. Come indicato, il primo organo ad avvantaggiarsi del calcio è il cuore: Milanovic e colleghi hanno infatti rilevato un effetto benefico significativo sulla pressione sistolica e diastolica, anche nei partecipanti con lieve ipertensione e in quelli in preipertensione. Rispetto al gruppo di controllo che non praticava attività fisica, inoltre, i calciatori amatoriali manifestavano una migliore frequenza cardiaca a riposo. Fra gli altri benefici rilevati vi sono una riduzione nella massa grassa e una diminuzione dei livelli del cosiddetto colesterolo cattivo LDL, le lipoproteine a basa densità. Infine, essendo uno sport di squadra, il calcio giocato ha avuto un impatto positivo anche sul benessere mentale, grazie alle componenti sociali e motivazionali che riesce a “smuovere”.

Ma quanto bisogna giocare per ottenere gli effetti pisitivi? I benefici sono stati rilevati tenendo presente un'attività svolta in un periodo compreso tra i tre e i sei mesi, con due sessioni da un'ora per due volte alla settimana. In altri termini, per far bene alla salute questo sport deve essere seguito con una certa costanza, e non è sufficiente la partitella giocata saltuariamente tra amici. Anche perché la mancanza di allenamento incentiva anche il rischio di infortuni. I risultati della ricerca, pubblicati sulla rivista scientifica British Journal of Sports Medicine e presentati a Lisbona in occasione del meeting “Football Medicine”, sono simili a quelli ottenuti da una recente indagine condotta dall'Università di Napoli e dall'Università di Copenaghen, che ha evidenziato una migliore funzione cardiorespiratoria in chi gioca a calcio.

114 CONDIVISIONI
Anche una sola sigaretta al giorno fa (molto) male al cuore, soprattutto alle donne
Anche una sola sigaretta al giorno fa (molto) male al cuore, soprattutto alle donne
Quando l'ansia fa bene alla memoria
Quando l'ansia fa bene alla memoria
Cos'è il miele di Manuka che uccide i batteri, cura le ferite e fa bene all'intestino
Cos'è il miele di Manuka che uccide i batteri, cura le ferite e fa bene all'intestino
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni