Jessica Meir e Christina Koch. Credit: NASA
in foto: Jessica Meir e Christina Koch. Credit: NASA

È iniziata la prima passeggiata spaziale del nuovo decennio, la seconda tutta al femminile della storia. Poco prima delle ore 13:00 ora italiana di mercoledì 15 gennaio le due astronaute Jessica Meir e Christina Koch della NASA si sono lasciate alle spalle l'airlock della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) e si sono tuffate “fra le stelle”. Durante le prossime 6 ore, come specificato dall'agenzia aerospaziale statunitense, saranno impegnate nella sostituzione delle vecchie batterie al nichel-idrogeno di alcuni pannelli solari del laboratorio orbitante, da rimpiazzare con nuove batterie agli ioni di litio.

Sono le stesse due protagoniste della prima, storica passeggiata spaziale di sole donne, compiuta lo scorso 18 ottobre. In realtà questo traguardo nella storia dell'esplorazione spaziale doveva essere raggiunto il 29 marzo del 2019, ma a causa di alcuni problemi con le “taglie” delle tute spaziali l'astronauta Anne McClain – tornata da tempo sulla Terra – preferì non uscire, e così Christina Koch fu accompagnata all'esterno dal collega della NASA Nick Hague. Fino allo scorso ottobre le donne avevano compiuto passeggiate spaziali sempre in compagnia di un uomo.

Anche durante la prima passeggiata spaziale tutta al femminile la Meir e la Koch condussero un'attività extraveicolare o EVA (acronimo di Extra Vehicular Activity) dedicata alla sostituzione di alcune vecchie batterie della ISS, un lavoro che è stato al centro di numerose uscite e che non si è ancora concluso. Se tutto andrà bene, infatti, il 20 gennaio le due astronaute usciranno assieme una terza volta per sostituire altre batterie.

Sabato 25 toccherà invece di nuovo al comandante della Stazione Spaziale Internazionale Luca Parmitano, che assieme al collega Andrew Morgan sarà impegnato nella conclusione dei lavori sul sistema di raffreddamento del rilevatore di particelle ASM-02 (Alpha Magnetic Spectrometer), sul quale hanno lavorato durante le tre precedenti passeggiate spaziali effettuate alla fine dell'anno appena concluso. In quest'ultima uscita Parmitano e il collega verificheranno il funzionamento corretto dello strumento aggiornato. La loro uscita resterà programmata solo se quelle della Koch e della Meir di oggi e del 20 gennaio saranno completate secondo i piani.