28 Maggio 2021
16:52

Cosa farà Samantha Cristoforetti come comandante della Stazione Spaziale Internazionale

Samantha Cristoforetti sarà la prima donna europea a ricoprire il ruolo di comandante della Stazione Spaziale Internazionale come parte della missione “Expedition 68”. Ecco di cosa si occuperà nel corso della sua permanenza sulla ISS e quali esperimenti porterà avanti.
A cura di Marco Paretti

Samantha Cristoforetti tornerà sulla Stazione Spaziale Internazionale e sarà la prima donna europea a ricoprire il ruolo di comandante come parte della missione "Expedition 68". La Cristoforetti varcherà le porte della ISS per la seconda volta dopo la missione "Futura" (ISS Expedition 42/43) svoltasi tra il 2014 e il 2015. La partenza, questa volta come comandante, è prevista dalla base della NASA di Cape Canaveral, in Florida, nella primavera del prossimo anno. Con lei a bordo della capsula Crew Dragon di SpaceX ci saranno gli astronauti Kjell Lindgren e Bob Hines dell'agenzia aerospaziale americana. Ma di cosa si occuperà nel corso della sua seconda missione nella Stazione Spaziale Internazionale?

Cosa farà Samantha Cristoforetti a bordo della ISS

I dettagli sugli obiettivi dell'Expedition 68, in realtà, sono ancora scarsi: non conosciamo il dettaglio di obiettivi, nome e logo di questa missione. Per questi bisognerà attendere ancora qualche mese. Possiamo però immaginare ciò che si troverà a fare la Cristoforetti, che con molta probabilità sarà protagonista di esperimenti nel campo della biologia, delle scienze dei materiali, della fisiologia e di altre materie, in maniera simile a quanto avvenuto durante la sua missione precedente, durata 200 giorni all'interno della ISS. Sappiamo però che ci saranno tre esperimenti in particolare tra quelli più importanti e che sicuramente coinvolgeranno l'astronauta italiana: uno comprenderà l'utilizzo di una speciale stampante 3D capace di stampare metalli e che sarà posizionata all'interno del laboratorio Columbus; un altro utilizzerà lo strumento “Bartolomeo” con l'obiettivo di analizzare l'impatto degli elettroni sui sistemi di navigazione satellitare e di comunicazione; infine si studierà l'utilizzo dell'alga spirulina per lo sviluppo di sistemi di supporto vitale per gli astronauti.

Per il momento sono questi gli unici dati a nostra disposizione su quella che sarà la missione di Samantha Cristoforetti tra le stelle, ma è certo che nel corso dei prossimi mesi avremo più informazioni sia sugli esperimenti che su nome e logo della missione. Nel frattempo, però, c'è la grande soddisfazione dell'astronauta: "Sono onorata della mia nomina alla posizione di comandante e non vedo l'ora di attingere all'esperienza che ho acquisito nello spazio e sulla Terra per guidare una squadra molto competente in orbita" ha spiegato in una nota.

Samantha Cristoforetti sarà la prima donna europea comandante della Stazione Spaziale Internazionale
Samantha Cristoforetti sarà la prima donna europea comandante della Stazione Spaziale Internazionale
37 di Videonews
Samantha Cristoforetti sarà comandante della Stazione Spaziale Internazionale
Samantha Cristoforetti sarà comandante della Stazione Spaziale Internazionale
La comandante dell'ISS Samantha Cristoforetti: "Non darò ordini, sarò una facilitatrice"
La comandante dell'ISS Samantha Cristoforetti: "Non darò ordini, sarò una facilitatrice"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni