Opinioni
5 Novembre 2021
08:40

Queste mongolfiere catturano l’anidride carbonica dall’aria

Dopo il più grande impianto di cattura avviato sulla superficie terrestre, ora è il momento di soluzioni in grado di catturare la CO2 nel cielo. La prima arriva da Israele, dove una startup ha realizzato mongolfiere in grado di catturare anidride carbonica.
A cura di Marco Paretti

Il concetto non è nuovo, ma nel corso dei prossimi anni diventerà centrale per la lotta ai cambiamenti climatici: l'idea di "catturare" l'anidride carbonica presente in atmosfera tramite speciali macchinari è considerata tra le più efficienti in termini di prestazioni ambientali ed è in grado di avere un impatto immediato nel ridurre la concentrazione del gas ad effetto serra dall’atmosfera. Dopo il più grande impianto di cattura avviato sulla superficie terrestre, ora è il momento delle soluzioni volanti. La prima arriva da Israele, dove una startup ha realizzato mongolfiere in grado di catturare anidride carbonica.

Si chiama High Hopes Labs e ha sviluppato un sistema in grado di immagazzinare CO2 nella parte alta dell'atmosfera, dove l'anidride carbonica si è quasi solidificata. "La cosa meravigliosa è che catturare un gas è molto semplice quando è a un passo dal congelamento" ha spiegato Nadav Mansdoft, CEO della startup. "La CO2 si congela a meno 80 gradi celsius e l'unico luogo dove possiamo trovare il gas vicino a queste temperature è 15 chilometri sopra le nostre teste". Un'altezza che l'azienda ha pensato di raggiungere attraverso una sorta di mongolfiera che al posto della classica cabina per i passeggeri monta un dispositivo che cattura l'anidride carbonica; i palloni utilizzati sono gli stessi dell'ormai defunto Project Loon di Google.

Una volta catturata, la CO2 viene trasportata nuovamente a terra e, con l'aumento della temperatura, il ghiaccio si scioglie liberando i gas catturati, che si pressurizzano da soli a causa delle dimensioni delle bombole. L'elemento interessante di questo sistema è il costo: secondo la startup, attraverso queste mongolfiere si potrebbe rimuovere una tonnellata di CO2 al giorno con un costo inferiore ai 100 dollari. Una spesa nettamente più bassa rispetto ai sistemi attualmente utilizzati sulla superficie: l'impianto islandese di Hellisheidi è costato tra i 10 e 15 milioni di dollari. In questo caso l'anidride carbonica viene aspirata e miscelata con l’acqua per poi essere stoccata a 1.000 metri di profondità, nelle formazioni rocciose basaltiche attraverso un processo di mineralizzazione naturale che dura meno di due anni.

Nel 2023 atteso record storico di emissioni di anidride carbonica: dov'è finita la svolta “green”?
Nel 2023 atteso record storico di emissioni di anidride carbonica: dov'è finita la svolta “green”?
È stato acceso un impianto che cattura l’anidride carbonica dall’aria: come funziona
È stato acceso un impianto che cattura l’anidride carbonica dall’aria: come funziona
Perché l'Emilia Romagna ha deciso di catturare e uccidere col gas tutti gli scoiattoli grigi
Perché l'Emilia Romagna ha deciso di catturare e uccidere col gas tutti gli scoiattoli grigi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni