18 Giugno 2021
15:17

Com’è fatta la nuova stazione spaziale cinese e cosa faranno gli astronauti appena sbarcati

La nuova stazione spaziale cinese Tiangong, lanciata alcune settimane addietro, è stata appena inaugurata dall’arrivo dei primi tre astronauti di Pechino. Gli uomini, giunti a bordo della navetta Shenzhou 12, resteranno nel modulo Tianhe per tre mesi. Ecco com’è fatta la stazione spaziale e cosa faranno gli astronauti.
A cura di Andrea Centini
L’interno della nuova stazione spaziale cinese. Credit: CCTV/CNSA/Twitter
L’interno della nuova stazione spaziale cinese. Credit: CCTV/CNSA/Twitter

Giovedì 17 giugno tre astronauti cinesi hanno raggiunto la nuova stazione spaziale del programma Tiangong, che saranno impegnati nella più lunga missione “fra le stelle” di Pechino. I tre uomini, comandati dal veterano dell'aeronautica militare Nie Haisheng, resteranno a bordo del laboratorio orbitante da 70 tonnellate per tre mesi, prima di far ritorno sulla Terra. Lo hanno raggiunto a bordo della navetta Shenzhou 12 lanciata mercoledì 16 giugno dal Jiuquan Satellite Launch Center sito nel deserto del Gobi, nel Nord Ovest della Cina. A proiettarla nello spazio un razzo Long March 2F.

Gli astronauti alloggeranno nel modulo Tianhe (“Armonia dei Cieli”), inviato nell'orbita bassa terrestre solo alcune settimane addietro. Il suo lancio è stato al centro di una polemica internazionale, a causa del razzo Long March 5B ricaduto senza controllo verso il pianeta. Fortunatamente si è schiantato nell'oceano, non distante dalle Maldive. Al modulo Tianhe se ne aggiungeranno presto altri due, dedicati principalmente alla ricerca scientifica: Wentian e Mengtian, che si collegheranno ai lati del Tianhe formando una grande T (le dimensioni saranno appena il 15 percento della colossale ISS da 450 tonnellate). L'Agenzia Aerospaziale Cinese (CNSA) ha in programma ben 11 lanci da qui alla fine del 2022, dei quali tre porteranno altri astronauti a bordo della nuova stazione spaziale Tiangong, che dovrebbe restare in attività per almeno un decennio.

Le immagini trasmesse dalla TV di Stato cinese CCTV hanno mostrato in diretta l'attracco della Shenzhou 12 al modulo Tianhe e lo sbarco degli astronauti guidati da Haisheng, già protagonista di altre due missioni nello spazio (Shenzhou 6 nel 2005 e Shenzhou 10 nel 2013). Il trio si è esibito in piroette a 360° e altri “giochi di prestigio” per mostrare la micro-gravità al grande pubblico, che ha accolto con entusiasmo la nuova missione di Pechino. Erano infatti cinque anni che il Dragone non mandava uomini nello spazio, ma quest'anno c'è il centesimo anniversario del Partito Comunista da celebrare; considerando l'accesa rivalità con gli Stati Uniti – il neo amministratore della NASA Bill Nelson si è congratulato con Pechino – e la rinnovata corsa allo spazio, la Cina non poteva presentarsi all'appuntamento senza una missione di prestigio in tasca.

Il modulo Tianhe è lungo quasi 17 metri e ospita alloggi separati per gli astronauti, oltre a un'area dedicata alla fondamentale attività fisica, come quella presente sulla Stazione Spaziale Internazionale. A bordo ci sono una cyclette e un tapis roulant progettati per funzionare in micro-gravità. Non manca naturalmente un avanzato centro di comunicazioni per i contatti con la Terra. I tre astronauti sono al momento impegnati nello scarico della navetta Tianzhou-2 che era attraccata prima della Shenzhou 12; trasporta provviste, materiale tecnologico e sperimentale per dar via alla missione. Si tratterà principalmente di test e attività di manutenzione e controllo dei sistemi della neonata stazione spaziale. Saranno costantemente monitorati anche i parametri vitali degli astronauti. Come comunicato dalla China Manned Space Agency, durante i tre mesi di permanenza a bordo gli astronauti effettueranno due lunghe “passeggiate spaziali”, nelle quali verranno impiegate tute di nuova generazione.

Cosa farà Samantha Cristoforetti come comandante della Stazione Spaziale Internazionale
Cosa farà Samantha Cristoforetti come comandante della Stazione Spaziale Internazionale
Samantha Cristoforetti sarà comandante della Stazione Spaziale Internazionale
Samantha Cristoforetti sarà comandante della Stazione Spaziale Internazionale
Samantha Cristoforetti sarà la prima donna europea comandante della Stazione Spaziale Internazionale
Samantha Cristoforetti sarà la prima donna europea comandante della Stazione Spaziale Internazionale
37 di Videonews
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni