Torniamo a parlare di avvistamenti improbabili in giro per lo Spazio, per la precisione sulla Luna, già scenario delle più note tesi di complotto volte a negare gli allunaggi delle missioni Apollo. Il caso è stato segnalato dal nostro Scott Brando, debunker molto attivo sul campo dell’ufologia, con cui abbiamo avuto modo di analizzare diversi casi precedenti, specialmente quando la fonte della notizia sensazionale è una immagine o un filmato decontestualizzati, quando non palesemente truccati ad arte.

La sindrome del cospiratore distratto

Sul finire del dicembre scorso il canale "UFOmania" pubblica un video divenuto presto virale e rilanciato da diversi tabloid, specialmente il Daily Star. Nelle immagini dovremmo vedere una struttura aliena sulla superficie lunare, mentre più in alto vola un modulo per l'allunaggio. Questa sarebbe stata immortalata durante le missioni Apollo. Si tratterebbe di uno dei tanti casi in cui la Nasa distrattamente lascerebbe trapelare immagini compromettenti. Qualche addetto ai lavori sarebbe quindi affetto da una sorta di sindrome del cospiratore distratto, capace di grandi mistificazioni, ma sempre lasciando inavvertitamente tracce compromettenti, che solo pochi eletti riescono a notare.

Complotti lunari e alieni. Una delle correnti luna-complottiste non sostiene necessariamente il negazionismo degli allunaggi, ma pretende di spiegare presunte anomalie nelle immagini col fatto che gli astronauti avrebbero trovato laggiù gli alieni, o tracce di una civiltà passata. Quindi la Nasa avrebbe deciso di farle sparire dalle immagini, perché l'umanità non sarebbe ancora pronta. Tali anomalie però non esistono affatto, ogni loro aspetto è già stato sufficientemente spiegato. Soprattutto la parte più ostica riguardante le ombre.

Cosa si vede davvero nei filmati?

Si tratta di un vero e proprio fake, realizzato mediante immagini prese dagli archivi delle missioni Apollo 10 e 11. Nelle foto originali scovate da Scott Brando vediamo che tali strutture semplicemente non esistono. Si tratta di un collage effettuato incollando il modulo lunare sullo sfondo della superficie del nostro satellite, con l’aggiunta delle strutture misteriose. Gli scatti provengono rispettivamente dalle missioni Apollo 10 e 11.

The hoaxer used this Apollo AS10-31-4546 […] as a background video and this Apollo AS11-44-6643 […] cutting the lunar module Eagle and adding it in the fake video.

La fonte originale del filmato, o meglio quella più datata che ci risulta, proviene da un altro canale YouTube dedito al clickbait ufologico, "UFOScience Ovni", con un video caricato nel 2014.