5 Dicembre 2019
18:13

Cambiamenti climatici, novembre 2019 è stato il più caldo di sempre

Novembre 2019 è stato il più caldo di sempre, o perlomeno da quando sono disponibili i dati sulle temperature globali. A comunicarlo gli scienziati del Copernicus Climate Change Service (C3S). Il mese che si è appena concluso è stato di 0,64° centigradi più caldo rispetto alla media, esattamente come novembre 2016, con cui condivide il primato.
A cura di Andrea Centini
Credit: Copernicus Climate Change Service / ECMWF
Credit: Copernicus Climate Change Service / ECMWF

Il mese appena trascorso è stato il novembre più caldo mai registrato. Le temperature globali durante le quattro settimane, infatti, sono risultate essere di 0,64° centigradi superiori rispetto alla media registrata tra il 1981 e il 2010. Si tratta dello stesso valore record registrato nel 2016, dunque il poco lusinghiero “primato” di novembre 2019 non è assoluto. Sul terzo gradino del podio, in solitaria, si trova novembre 2015, che è stato solo di 0,02 gradi centigradi più fresco rispetto ai primi della classe.

Ad annunciare le temperature record del mese appena trascorso sono stati gli esperti del Copernicus Climate Change Service (C3S), una branca del Programma Copernicus – precedentemente noto come Global Monitoring for Enviroment and Security (GMES) – dell'Unione Europea e dell'Agenzia Spaziale Europea. Il C3S è diretto dal Centro europeo per le previsioni meteorologiche a medio termine (ECMWF) e si occupa principalmente di raccogliere dati per monitorare l'impatto dei cambiamenti climatici. Lo stesso ente il 5 novembre scorso annunciò un record analogo per ottobre, che è risultato essere di 0,69° centigradi più “rovente” rispetto alla media dei mesi di ottobre per i quali sono noti i dati.

In quasi ogni regione del nostro pianeta, a novembre, sono state registrate temperature più elevate rispetto alla media. Solo in una parte del Nord America (Stati Uniti orientali e Canada) e in un'ampia regione dell'Asia centrale – tra la Siberia e l'Iran – i dati sono stati più bassi. In Europa la temperatura media in autunno (tra settembre e novembre) è stata di ben 1,1° centigradi superiore, ed è il motivo per cui in moltissimi hanno dismesso l'abbigliamento estivo proprio alla fine di ottobre, quando il meteo ha virato bruscamente portandosi dietro alluvioni, piogge torrenziali, maree eccezionali e tornado, con vittime e danni ingentissimi.

La notizia del mese di novembre più caldo di sempre è stata diffusa su Twitter anche da Greta Thunberg, recentemente arrivata a Lisbona dopo la traversata dell'Oceano Atlantico in barca. La giovane attivista svedese è diretta alla Cop25 sul clima in corso di svolgimento a Madrid.

Cambiamenti climatici, ottobre 2019 è stato il più caldo mai registrato
Cambiamenti climatici, ottobre 2019 è stato il più caldo mai registrato
Cambiamenti climatici, il decennio che stiamo vivendo è destinato a essere il più caldo della storia
Cambiamenti climatici, il decennio che stiamo vivendo è destinato a essere il più caldo della storia
I cambiamenti climatici stanno rimpicciolendo gli animali: perché sono sempre più piccoli
I cambiamenti climatici stanno rimpicciolendo gli animali: perché sono sempre più piccoli
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni