6.538 CONDIVISIONI
22 Marzo 2019
18:29

Arcobaleno lunare sui cieli d’Inghilterra: lo splendido regalo della Superluna di primavera

Nella notte dell’equinozio di primavera e della Superluna del Verme, sui cieli di un piccolo paesino inglese è spuntato un meraviglioso arcobaleno lunare o “moonbow”. L’affascinante fenomeno ottico, affine al comune arcobaleno, si verifica dopo un temporale o nei pressi delle cascate con una Luna molto luminosa.
A cura di Andrea Centini
6.538 CONDIVISIONI
Credit: BBC/Andrew Hewison/kimspics
Credit: BBC/Andrew Hewison/kimspics

Un meraviglioso arcobaleno lunare si è levato nel cielo la notte del 20 marzo, mentre splendeva la Supeluna del Verme che ha accompagnato l'equinozio di primavera. Lo spettacolare fenomeno ottico, “cugino” del comune arcobaleno, si è manifestato nel cielo di Alston, un piccolo paese di 1.200 anime nella bucolica contea della Cumbria, nell'Inghilterra nordoccidentale. A immortalare l'arcobaleno lunare, chiamato moonbow in lingua anglosassone, è stato l'osservatore meteorologico della BBC Andrew Hewison, che attorno alle 23:00 era fuori col suo cane per una passeggiata.

Fenomeno emozionante. Hewison, che ha pubblicato il suo scatto su kimspics, come si è accorto dell'arcobaleno lunare ha provato a fotografarlo col proprio smartphone, ma non riuscendo nell'impresa è tornato a casa di corsa per prendere la sua fotocamera digitale, dotata di impostazione notturna. Lo scatto non è sicuramente dei più dettagliati, ma mostra tutto il fascino dello spettacolo, che si verifica sempre dalla parte opposta rispetto alla Luna. L'uomo ha dichiarato alla BBC di aver dovuto fare molto in fretta perché lo splendido “moonbow” è sparito nel giro di 4-5 minuti. Ha aggiunto che il suo desiderio è quello di fotografare l'aurora boreale, ma si è detto comunque molto soddisfatto di aver potuto immortalare un fenomeno così raro. Ma cosa sono esattamente questi arcobaleni lunari?

Cos'è un arcobaleno lunare

Come indicato, un arcobaleno lunare è un fenomeno ottico molto simile al classico arcobaleno, ma si forma di notte e in presenza della Luna, che deve essere piena o quasi per garantire una sufficiente luminosità. Il fenomeno verificatosi sui cieli di Alston è stato particolarmente suggestivo poiché era possibile apprezzarne i colori; normalmente, infatti, gli arcobaleni lunari (conosciuti anche col nome di arcobaleni spaziali o archi lunari) hanno una colorazione bianca. La luce riflessa del nostro satellite, infatti, generalmente è troppo tenue per permetterei ai coni e ai bastoncelli dei nostri occhi di percepire i colori. Ma il 20 marzo brillava nel cielo la Superluna di primavera, più grande (del 7 percento) e luminosa di una normale Luna Piena, per questo è stato "migliorato" il fenomeno ottico.

Credit: CalvinBradshaw
Credit: CalvinBradshaw

Come per il classico arcobaleno, l'arco nel cielo origina quando la luce colpisce le goccioline d'acqua in sospensione nell'aria. Può manifestarsi dopo un temporale, ma anche nei pressi di cascate, fontane e addirittura sopra al soffio di una balena. Nel mondo esistono alcune cascate – come le Vittoria nello Zambia e quelle dello Yosemite negli Stati Uniti – dove gli arcobaleni lunari possono essere previsti in base ai calcoli astronomici.

6.538 CONDIVISIONI
Superluna di primavera, perché è uno spettacolo imperdibile: cos’è e quando vederla
Superluna di primavera, perché è uno spettacolo imperdibile: cos’è e quando vederla
La Superluna di Primavera è l'ultima dell'anno: quando e come vedere lo spettacolo nel cielo
La Superluna di Primavera è l'ultima dell'anno: quando e come vedere lo spettacolo nel cielo
La Superluna di Neve brilla nei cieli italiani: le immagini spettacolari
La Superluna di Neve brilla nei cieli italiani: le immagini spettacolari
18.053 di andreacentini
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni