Sul sito di informazione argentino Diarioprimeralinea è stato pubblicato il presunto avvistamento di un umanoide – verosimilmente extra-terrestre – immortalato dalle videocamere della polizia nella località di Corrientes in Argentina, il 13 settembre scorso. Almeno questo è quanto viene riportato in diversi siti sensazionalisti. L'aspetto dell'essere corrisponde abbastanza bene al tipico "Grigio" della mitologia ufologica, di cui avevamo trattato in un articolo precedente.

Di cosa si tratta realmente?

L'avvistamento sarebbe avvenuto in piena notte in un'area boschiva denominata Parque Miter. La notizia come fonte ha un post della pagina Facebook di una radio locale, "radio Lt7am 900". L'intero articolo non fa altro che riportare acriticamente quella che sembra molto probabilmente una burla utilizzata a scopi di marketing. Curiosamente non si conoscono i nomi dei poliziotti che avrebbero effettuato l'avvistamento, né risultano conseguenti indagini da parte della polizia locale.

Dal cinema alla cronaca ufologica. Il nostro Scott Brando è riuscito a trovare il contesto originale delle immagini, si tratta di una clip ricavata da un film del 2016, "OVNI" (sigla equivalente a Ufo: oggetto volante non identificato). L'intera pellicola è disponibile su YouTube. Si tratta di un film di serie B scritto e diretto da Diego Carballo e Daniel Carlón.

Assenza totale di altre fonti. Non esistono rapporti della polizia locale, né altro genere di testimonianze dirette da parte della popolazione di Corrientes. Nonostante l'origine dell'informazione sia una condivisione su Facebook la notizia non ha tardato a diffondersi, interessando diversi tabloid e siti dediti all'ufologia. Al peggio, come alla condivisione facile, non c'è mai fine.