Tornano gli avvistamenti ufologici del youtuber SecureTeam10, già più volte pizzicato nel confezionare vere e proprie fake news sul tema degli avvistamenti alieni. Il filmato della durata di venti secondi mostrerebbe una struttura misteriosa immortalata sui cieli delle Filippine. I tabloid inglesi lo rilanciano immediatamente – non è certo la prima volta che accade – la differenza tra ricerca di click facili e l'accertamento del fenomeno non sembra interessare, specialmente durante l'estate.

Cosa si vede davvero nel filmato?

Risalire al filmato originale è stato un po' difficile stavolta, perché in realtà si tratta di una clip montata in una sorta di antologia ufologica, non si tratta quindi di un evento recente. Del resto avvistamenti molto simili sono già stati immortalati in passato, sembra che nelle Filippine si segua una strana tradizione. A parte l'astronave di Iligan City, palesemente un lavoro in Cgi (effetti speciali aggiunti in digitale), risalente al 2011; abbiamo anche un avvistamento del 2015 sui cieli di Mount Banahaw. Non si fa altro che esaltare una nuvola. L'idea di movimento è data dal modo in cui viene ripresa e zumata.

Ufo occultato o nuvola? Anche nell'avvistamento di SecureTeam quel che vediamo è molto probabilmente una nuvola. L'unica cosa palesemente in movimento è la vettura dentro la quale è stato girato il filmato. La clip compare a partire dal minuto 2:29 del video intitolato "Did You SEE This In The Skies?". L'obiezione presentata dall'autore è che si tratterebbe dell'unica nuvola scura, per tanto potrebbe trattarsi di un Ufo occultato. Questo presunto oggetto comincia ad assumere un aspetto anomalo solo quando – per ammissione dello stesso autore – viene modificato il contrasto dei fotogrammi, oltre ad eseguire un forte ingrandimento.

Alterare le immagini non aiuta. I film ci hanno abituato all'idea che alterando delle immagini si possano scoprire maggiori dettagli, in realtà quel che otteniamo è l'aggiunta di artefatti, che ben lungi dal chiarire cosa stiamo osservando aumentano la probabilità di farci vedere qualsiasi cosa. Esempi di nuvole scure nel cielo se ne possono trovare a iosa, la luce non le trapassa, quindi possono esserci porzioni più o meno oscurate. Non sapremo mai se vi erano altre nuvole del genere durante quelle riprese, perché il cellulare immortala solo una porzione molto ristretta del cielo.