8.675 CONDIVISIONI
5 Settembre 2020
17:54

Stasera la Luna e Marte danzeranno nel cielo: come vedere la magnifica congiunzione astrale

La prima congiunzione astrale di settembre avrà come protagonisti il “Pianeta Rosso” Marte e la Luna quasi piena. I due oggetti celesti sorgeranno uno di fianco all’altro la sera del 5 settembre, attorno alle 21:25 ora di Roma. La danza, che inizierà a Est, durerà per tutta la notte nel cuore della costellazione dei Pesci.
A cura di Andrea Centini
8.675 CONDIVISIONI
Marte e la Luna. Credit: Marte/NASA – Luna/Andrea Centini
Marte e la Luna. Credit: Marte/NASA – Luna/Andrea Centini

La sera di sabato 5 settembre potremo ammirare nel cielo una spettacolare congiunzione astrale tra la Luna e Marte. Si tratta del primo, imperdibile valzer celeste del mese, che si verifica a pochi giorni di distanza dalla Luna Piena del Mais. Il cielo di settembre sarà impreziosito da altri tre incontri tra il satellite della Terra e i pianeti: il più affascinante di tutti sarà indubbiamente quello di venerdì 25, quando nel firmamento la Luna si accompagnerà ai due giganti gassosi del Sistema solare, il “Signore degli anelli” Saturno e l'immenso Giove. Ma torniamo al duetto di sabato 5.

I due oggetti celesti faranno capolino sull'orizzonte orientale quasi contemporaneamente, attorno alle 21:25 (ora di Roma). Il Pianeta Rosso inizierà la sua “cavalcata” nel cielo a pochissimi gradi di distanza dalla Luna, che si troverà poco più a destra. Sia il pianeta che il satellite naturale della Terra saranno incastonati nell'affascinante costellazione dei Pesci, poco più in alto della “base” a forma di V. La danza durerà per tutta la notte, concludendosi attorno alle 6:30 del mattino di domenica 6 a Sud-Ovest, quando i raggi solari “cancelleranno” Marte dal firmamento. La Luna, d'altro canto, continuerà a risultare visibile fino alle 10:00 del mattino circa, quando sparirà dietro l'orizzonte occidentale. Durante la congiunzione astrale la Luna si avvicinerà sempre più a Marte, e arriverà a “toccarlo” proprio poco prima che il piccolo pianeta sparisca dalla volta celeste.

La posizione della Luna e di Marte attorno alle 23:00 di sabato 5 settembre. Credit: Stellarium
La posizione della Luna e di Marte attorno alle 23:00 di sabato 5 settembre. Credit: Stellarium

Marte sarà facilissimo da riconoscere, non solo per la vicinanza alla Luna, ma anche per il suo caratteristico colore rosso-arancio. Non è possibile confonderlo con una stella poiché i pianeti non brillano; la luce che emettono è quella riflessa del Sole, mentre gli astri ne producono di propria attraverso le reazioni nucleari. Ad accompagnare il Pianeta Rosso e la Luna ci sarà anche Urano, ad alcuni gradi di distanza sulla sinistra, ma purtroppo sarà totalmente invisibile. Questo pianeta ghiacciato, infatti, può essere osservato a occhio nudo soltanto con cieli estremamente bui e in determinate circostanze favorevoli, pur risultando sempre debolissimo. La sua magnitudine, cioè la luminosità apparente, è del resto al limite di ciò che può essere percepito dall'occhio umano. A “oscurarlo” durante la congiunzione astrale sarà la vicinanza della Luna quasi piena, che riflettendo una grande quantità di luce lo renderà praticamente inosservabile anche attraverso un telescopio.

8.675 CONDIVISIONI
Super congiunzione astrale a 3 e Nettuno in opposizione: questa settimana il cielo è una meraviglia
Super congiunzione astrale a 3 e Nettuno in opposizione: questa settimana il cielo è una meraviglia
Stasera la Luna danzerà con Saturno e Giove: come vedere il meraviglioso valzer tra giganti
Stasera la Luna danzerà con Saturno e Giove: come vedere il meraviglioso valzer tra giganti
A Ferragosto la falce di Luna concede un valzer a Venere: come vedere lo splendido duetto
A Ferragosto la falce di Luna concede un valzer a Venere: come vedere lo splendido duetto
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni