small_110204-102754_000532_mga101_ap

C'è da scommetterci, qualcuno sicuramente non aspettava altro che questa notizia per potersi mettere l'animo in pace: ebbene a quanto pare è davvero così, pigri o iperattivi e sportivi, la differenza la farebbe addirittura il DNA. Questa è almeno la tesi sostenuta da alcuni ricercatori dalla McMaster University di Hamilton, in Canada, pubblicata su Proceedings of the National Academy of Science.

La scoperta è avvenuta in maniera praticamente casuale, mentre si studiavano alcuni aspetti della vita di topolini allevati in condizioni particolari; gli scienziati avevano rimosso da una parte dei piccoli animali, un paio di geni dei muscoli fondamentali per l'esercizio fisico che controllano la produzione di un determinato enzima. Si tratta dell'Amp chinasi, o AMPK, che viene attivata proprio con l'esercizio fisico.

I ricercatori hanno immediatamente avuto modo di constatare che i topi, a cui piace molto muoversi, se privati di quei geni riescono a correre solo per brevi tratti: la differenza salta notevolmente all'occhio, anche tra animali nati dalla stessa madre. Inoltre, è stato osservato che quelli senza geni dell'Amp chinasi hanno un minor numero di mitocondri, che in effetti diminuiscono quando non ci si allena, nonché ridotte capacità da parte dei muscoli di assorbire il glucosio mentre sono sotto sforzo.

Erano in molti gli scienziati a tenere sotto controllo questo enzima che ora potrebbe rivelarsi utilissimo per coloro i quali hanno difficoltà a fare attività fisica come gli obesi, gli asmatici o le persone con ridotte capacità motorie: la scarsezza di movimento, infatti, peggiora notevolmente le condizioni di salute, portando, talvolta, ulteriori patologie quali diabete e cardiopatie. Certo, ciò non toglie che, geni o no, secondo gli stessi scienziati, le condizioni di vita contemporanee comportano un minor esercizio fisico di base, il che ha fatto scendere il numero dei mitocondri. E, per farli aumentare, c'è un solo rimedio: mettersi in attività, pigri o atletici che ci si senta.