Credit: Johnathan W. Armbruster
in foto: Credit: Johnathan W. Armbruster

Sei nuove specie di affascinanti ‘pesci gatto' loricaridi sono state scoperte nei bacini d'acqua collegati al Rio delle Amazzoni e al fiume Orinoco, in una vasta zona del Sud America che abbraccia Venezuela, Colombia e Guiana. A differenza dei comuni pesci gatto dalla bocca larga e i lunghi ‘baffi', questi pesci sono corazzati, hanno robuste spine, una bocca a forma di ventosa e nei maschi sono presenti curiosi tentacoli frastagliati sulla testa.

Bocche curiose. Le sei nuove specie appartengono tutte al genere Ancistrus, molto noto agli appassionati di acquariofilia: sono infatti i resistenti pesci siluriformi (ordine Siluriformes) che vengono acquistati per tenere pulito l'acquario dalle alghe. Con la loro peculiare bocca si attaccano al vetro o agli elementi del fondale e raspano e grattano gli organismi vegetali con la dentatura modificata. È un adattamento al loro habitat naturale, che gli permette di restare ancorati alle rocce senza essere trascinati via dalla forte corrente.

Credit: Johnathan W. Armbruster
in foto: Credit: Johnathan W. Armbruster

Perché hanno i tentacoli. Il dettaglio più curioso dei nuovi loricaridi risiede nelle teste dei maschi, colme di tentacoli. Secondo gli scienziati che li hanno scoperti, un team di ricerca internazionale guidato da zoologi del Field Museum di Chicago, servono a convincere le femmine che sono "bravi papà" che si prendono cura delle uova. L'aspetto dei tentacoli ricorda infatti proprio quello delle uova, e le femmine restano letteralmente ‘inebriate' da questo curioso dettaglio anatomico.

Credit: Johnathan W. Armbruster
in foto: Credit: Johnathan W. Armbruster

Sei specie. I ricercatori guidati dal professor Lesley de Souza, ittiologo ed esperto di conservazione del museo americano, hanno classificato le sei nuove specie dedicando il loro nome a ricercatori, caratteristiche fisiche o altri dettagli. Ancistrus leoni, ad esempio, è stato chiamato così in memoria di un collega scomparso; Ancistrus saudades per la nostalgia del Brasile di de Souza; Ancistrus yutajae, scoperto nel giorno di San Valentino, è la fusione dei nomi di due amanti di una leggenda amazzonica; Ancistrus patronus si riferisce alla strenua protezione dei piccoli da parte dei maschi, mentre Ancistrus kellerae è dedicato a una ricercatrice del Field Museum.

Credit: Johnathan W. Armbruster
in foto: Credit: Johnathan W. Armbruster

Minacciati. I pesci gatto appena scoperti sono fortemente minacciati dall'industria mineraria, a causa dell'utilizzo del mercurio per estrarre l'oro. In questo processo vengono coinvolti anche i loro predatori diretti e indiretti, come lontre e giaguari, nei quali per magnificazione biologica vengono riscontrati altissimi livelli di questa pericolosa sostanza, esattamente come avviene nei cetacei e nei grossi pesci pelagici. Altre minacce sono legate alla distruzione degli habitat naturali e dai cambiamenti climatici. I dettagli sulle nuove specie sono stati pubblicati sulla rivista scientifica specializzata Zootaxa.