Il 20 luglio, nel corso di un incontro con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il Capitano Samantha Cristoforetti, accolta nelle sale del Quirinale, ha ricevuto l'onorificenza di Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

«Capitano Cristoforetti lei è stata seguita con affetto e ammirazione da tutti gli italiani»: con queste parole il Capo dello Stato ha salutato l'astronauta dell'ESA durante la sua prima visita ufficiale in Italia, ricordando come la missione Futura abbia rappresentato un enorme successo scientifico per l'Aeronautica, per l'Agenzia spaziale italiana e per quella europea.

Durante il colloquio, Samantha Cristoforetti ha raccontato delle emozioni vissute nel lavorare in quello che è l'avamposto dell'umanità nello spazio, la Stazione Spaziale Internazionale, un luogo dove si è trovata a proprio agio fin da subito e dove ha desiderato di giungere per tanti anni.

A bordo del laboratorio orbitante internazionale, del resto, l'astronauta ci è rimasta per un tempo record, ben 200 giorni, ossia più di qualunque donna prima di lei, svolgendo per l'Agenzia Spaziale Italiana la missione più lunga di sempre per il nostro Paese. L'11 giugno è tornata sulla Terra.

Mi sono adattata allo spazio bene e rapidamente riadattarsi alla Terra è invece più difficile. Abituarsi alla leggerezza dello spazio è molto facile, riabituarsi alla pesantezza della Terra richiede un po' più di tempo e di sforzo. – Samantha Cristoforetti

Non a caso, l'astronauta ha anche manifestato la propria speranza di continuare a contribuire all'esplorazione spaziale da Terra, rendendosi utile in tutti i modi possibili a condividere l'esperienza vissuta: tutto questo, conservando comunque il sogno di poter tornare nello spazio.

Dopo questa breve visita di carattere istituzionale, durante la quale ha avuto modo di incontrare anche il premier Matteo Renzi, Samantha Cristoforetti tornerà nel nostro Paese ad ottobre per il tradizionale post flight tour che si terrà dal 5 al 10 ottobre prossimi.