La primavera inizia a fare capolino e c'è voglia di leggerezza, in tutti i sensi. Messi via cappotti e sciarpe, si iniziano a indossare abiti leggeri… ma cosa fare se l'inverno ha lasciato in eredità qualche chilo di troppo? La bella notizia è che questo è il momento giusto per darci una scossa e per mettere in pratica le abitudini virtuose utili a farci raggiungere gradualmente una forma perfetta proprio in tempo per l'estate.

Per dimagrire, no alla fretta e al fai-da-te

Gli esperti lo ripetono instancabilmente: le diete dell'ultimo minuto, quelle fai-da-te o troppo rigide raramente mantengono le promesse. Il rischio è quello di stressarsi – psicologicamente e fisicamente – privando il corpo dei nutrimenti necessari e finendo per perdere le motivazioni e per riguadagnare i chili faticosamente persi. Il segreto per alleggerirsi, ma soprattutto per sentirsi bene e in forma, è quello di cambiare abitudini in modo consapevole, regalandoci un po' di tempo per staccare la spina e combattere lo stress, aggiungendo un po' di sano movimento alle nostre giornate e scegliendo un regime alimentare equilibrato e adatto alle caratteristiche peculiari di ciascuno.

Per tornare al top, una dieta scientificamente comprovata

Chi desidera dimagrire e risolvere fastidiosi problemi “di pancia” ha un alleato su cui contare. La dieta della pancia è il nuovo libro della Dottoressa Serena Missori, specialista in endocrinologia e diabetologia e specializzata in metodologie anti-aging e anti-stress, che attraverso il metodo Missori-Gelli biotipizzato suggerisce un approccio mirato ed efficace, ma soprattutto rigorosamente scientifico, per migliorare la salute della pancia e perdere peso.

Il benessere inizia da una pancia sana

Una dieta sana non ha come unico scopo il dimagrimento. Anche chi non ha problemi di sovrappeso può soffrire di fastidiosi episodi di colite, stitichezza, gonfiore o meteorismo. Risolverli significa riconquistare un benessere a tutto tondo; l'intestino, infatti, è un organo fondamentale per la nostra salute perché assimila i nutrimenti ed è il cuore del nostro sistema immunitario: non per niente i medici lo ritengono il nostro “secondo cervello”.

Ognuno ha la sua pancia

Il metodo Missori-Gelli biotipizzato parte dall'individuazione delle caratteristiche di ciascuno per suggerire un programma in quattro settimane volto al raggiungimento del benessere. Il punto di partenza è l'individuazione del proprio tipo di pancia: eseguendo un semplice test è possibile riconoscerla (a punta, tonda, a pera, a rotoli o a ciambella). In seguito, con un altro test si individuerà il proprio biotipo, cioè la combinazione di caratteristiche come la costituzione e la morfologia corporea, la psiche e l'assetto ormonale e del modo in cui esse sono influenzate dall'ambiente, dai familiari, dal cibo e dallo stress. Ogni biotipo studiato reagirà in modo peculiare agli stimoli come cibo, clima, stress, condizionamenti, ed è per questo che una stessa dieta non può essere adatta per tutti.

Alimentazione, attività fisica e gestione dello stress

La dieta della pancia illustra in modo esaustivo ciò che a ogni biotipo è consigliato consumare o, al contrario, ciò che farà meglio a evitare durante le quattro settimane della dieta. Inoltre, presenta ricette leggere e detox, dritte per trarre il meglio dai “superfood” – gli alimenti dotati di proprietà preziose per la nostra salute –, esercizi preziosi per la funzionalità della pancia e tecniche per gestire lo stress come la respirazione e la meditazione. Un programma davvero completo che insieme ai chili di troppo piano piano farà sparire i fastidi intestinali e anche problemi come la stanchezza eccessiva o il mal di testa.

Parola d'ordine: personalizzare

Oltre a La dieta della pancia, la Dottoressa Missori è autrice di La dieta dei biotipi e La dieta della tiroide. In entrambe le pubblicazioni, l’autrice ci guida alla scoperta del metodo Missori-Gelli biotipizzato ideato per dimagrire e stare meglio riducendo lo stress. La dieta dei biotipi punta a migliorare la salute curando le infiammazioni e aiutando a gestire lo stress, regolando gli ormoni e riducendo l'insulino-resistenza. Con La dieta della tiroide, invece, si rivolge agli italiani – ben sei milioni – che soffrono di ipotiroidismo, ipertiroidismo, tiroidite autoimmunitaria di Hashimoto o Morbo di Graves, noduli e gozzo. Problemi di peso, intestino, gonfiore addominale, stanchezza e stress possono essere campanelli d'allarme di questo tipo di problematiche: con il metodo Missori-Gelli biotipizzato è possibile affrontarle in modo efficace e scientificamente rigoroso. Per andare incontro all'estate con il sorriso.