Due linci canadesi (Lynx canadensis) che ‘conversano' fra loro in maniera molto animata, con grida fortissime e una gestualità che prova a stemperare una situazione estremamente tesa, al limite della lotta. È il curioso spettacolo cui hanno assistito due ragazzi canadesi – Edward Trist e la sua compagna Nicole Lewis – mentre percorrevano una strada rurale dell'Ontario a bordo della propria auto. Gli animali erano così concentrati nello scambiarsi le urla di sfida, molto simili a quelle dei gatti in amore ma con qualche sfumatura ‘umana', che hanno continuato per almeno dieci minuti. Quando i due giovani hanno deciso di tornare sull'auto e partire – erano scesi per godersi lo spettacolo – le linci hanno proseguito impassibili nel loro rituale.

Ma perché si stavano comportando in quel modo? A dare una possibile spiegazione è il dottor Luke Hunter, un alto dirigente di Panthera, l'organizzazione mondiale che si batte per la conservazione e la tutela dei grandi felini. Il motivo di una simile disputa, ha spiegato Hunter, molto probabilmente è legato al sesso. Dal video è impossibile capire se si tratti di due maschi o di un maschio o una femmina – il dimorfismo sessuale in questa specie di lince è praticamente inesistente –, ma molto probabilmente si trattava del secondo caso, col maschio che voleva accoppiarsi e la femmina che evidentemente non ne voleva sapere.

La grande tensione era verosimilmente legata al periodo dell'incontro. Le linci canadesi, infatti, a causa degli inverni molto rigidi sfruttano una breve finestra primaverile per accoppiarsi. Essendo ormai agli sgoccioli, quasi tutti gli adulti si sono congiunti, ma alcuni ‘cuori solitari' si aggirano ancora per la foresta alla ricerca di un partner, provando a sfruttare gli ultimi giorni papabili. Superata questa fase, infatti, le femmine si isolano e cercano un luogo adatto per l'estate dove dare alla luce i piccoli.

Quello immortalato dai due ragazzi deve essere stato l'incontro tra un maschio desideroso e una femmina ormai disinteressata all'accoppiamento. Le grida fortissime servivano a capire se l'altro esemplare fosse una minaccia e se vi fosse una possibilità di accoppiamento, e sebbene le due linci provassero ad avvicinarsi con la testa – nei felini è un gesto di affetto – la situazione era troppo tesa per disinnescarsi. Un tocco troppo ravvicinato ha infatti scatenato una forte reazione dell'esemplare di destra. Non si può che rimanere affascinati innanzi a uno spettacolo naturale così curioso e ricco di pathos, che mostra il fiero comportamento di due grandi felini.

[Credit: Edward Trist]