Da un precedente studio abbiamo appreso quando e quanto dormissero i grandi dell'arte e della scienza, quali ore del giorno dedicassero agli esercizi fisici, al lavoro, ai pasti, etc. Ora è la National Sleep Foundation a tornare sulle abitudini di importanti personalità del passato e del presente, per sondare quali siano state le abitudini di sonno di politici, comunicatori, imprenditori, uomini della finanza e del marketing. La fondazione precisa che un adulto di età compresa tra i 18 e i 64 anni dovrebbe dormire tra le 7 e le 9 ore al giorno, ma nella maggior parte dei casi, stando ai dati elaborati e alla conseguente infografica, non è così per le personalità più importanti. Quelli che dormono di meno, a quanto pare, sono ingegneri e politici, mentre conducono una vita decisamente più equilibrata imprenditori e addetti al marketing. In particolare le abitudini di sonno più stressanti fanno risaltare due nomi: Nikola Tesla (2 ore a notte) e Silvio Berlusconi (2-4 ore). La Lady di Ferro, Margaret Tatcher, e il Presidente in carica degli Stati Uniti, Barack Obama si attestano rispettivamente sulle 4 e 6 ore di sonno. Chi evidentemente sa quanto sia importante il sonno – e ha la possibilità di dedicarvisi – sono Rand Fishkin (7-8 ore), co-fondatore del sito e software house Moz, Arianna Huffington (7-8 ore), co-fondatrice del giornale Huffington, e Jeff Besoz (8 ore), fondatore di Amazon.

L'importanza del sonno è stata più volte sottolineata dagli studi, che all'assenza di riposo attribuiscono diversi problemi, quali pressione alta, colestterolo, sovrappeso e diabete di tipo 2. I ricercatori dell'Università di Uppsala in Svezia hanno anche parlato di danni al cervello. Dalla Tel Aviv University è arrivato intanto un avvertimento: le tecniche di sonno frammentato non possono sostituire il ristoro e i benefici di un riposo regolare basato su orari continuativi. Si fa riferimento in questi casi, ad esempio, al  ciclo Uberman, utilizzato da Leonardo Da Vinci, che implica 20-40 minuti di "pennichella" ogni quattro ore, o il ciclo Dymaxion, che confida in 30 minuti di sonno ogni sei ore. La fase REM, insomma, è fondamentale al nostro equilibrio fisico e psichico.