805 CONDIVISIONI
21 Dicembre 2017
16:42

Pomodori e mele proteggono i polmoni dal fumo: ecco quanti mangiarne

Grazie a un’indagine durata dieci anni un team di ricerca britannico ha scoperto che mele e pomodori proteggono i polmoni dal declino naturale, inoltre ‘riparano’ quelli degli ex fumatori.
A cura di Andrea Centini
805 CONDIVISIONI

Mele e pomodori contengono sostanze in grado di “riparare” i danni ai polmoni degli ex-fumatori, inoltre proteggono questi organi dal naturale declino prodotto dall'invecchiamento. Lo ha determinato un team di studiosi dell'Imperial College di Londra e della Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health, impegnato nel progetto di ricerca “Ageing Lungs in European Cohorts (ALEC) Study” promosso e finanziato dalla Commissione Europea.

I ricercatori, coordinati dalla professoressa Vanessa Garcia-Larsen, nel 2002 hanno coinvolto 680 ex fumatori e non fumatori di tre distinti Paesi della European Community Respiratory Health Survey (ECRHS). I partecipanti, che all'epoca avevano un'età media di 43,8 anni, hanno dovuto rispondere a una serie di questionari sulle abitudini alimentari (FFQ) e sono stati sottoposti a due distinti test per valutare la funzionalità polmonare: la spirometria (volume espiratorio forzato in 1 secondo – FEV 1) e la capacità vitale forzata (FVC). Trascorsi 10 anni, i partecipanti hanno dovuto ripetere entrambi i test, per valutare i cambiamenti e il loro rapporto con la dieta.

Dall'analisi statistica dei dati è emerso che gli ex fumatori che consumavano quotidianamente frutta ricca di antiossidanti – in particolar modo mele – e pomodori presentavano un sensibile rallentamento nel declino delle funzioni polmonari. L'azione protettiva è emersa anche nei partecipanti non fumatori. Secondo Garcia-Larsen e colleghi questi alimenti contengono sostanze che in qualche modo riescono a contrastare il naturale invecchiamento polmonare, fornendo inoltre una sorta di protezione a chi in passato aveva il vizio del fumo. Questi effetti sono stati riscontrati in chi mangiava almeno due pomodori e tre porzioni di mela al giorno.

“Questo studio mostra che la dieta potrebbe aiutare a riparare i polmoni danneggiati dal fumo e a rallentare il naturale processo di invecchiamento dei polmoni di tutti”, ha indicato la dottoressa Garcia-Larsen. “La funzione polmonare comincia a declinare naturalmente intorno ai 30 anni, a velocità variabile a seconda della salute generale dell'individuo; la dieta potrebbe divenire un modo per combattere il crescente aumento di una malattia cronica polmonare molto grave, il disturbo polmonare cronico-ostruttivo”, ha concluso la ricercatrice. I dettagli della ricerca sono stati pubblicati sulla rivista scientifica specializzata European Respiratory Journal.

[Credit: voltamax]

805 CONDIVISIONI
Cosa accade ai tuoi polmoni in una settimana di fumo (sigaretta elettronica VS sigaretta tradizionale)
Cosa accade ai tuoi polmoni in una settimana di fumo (sigaretta elettronica VS sigaretta tradizionale)
122.868 di Raffaello Durso
Cos'è il fumo di 'terza mano' che aumenta il rischio cancro ai polmoni e fa ingrassare
Cos'è il fumo di 'terza mano' che aumenta il rischio cancro ai polmoni e fa ingrassare
Più vecchi per colpa di alcol e fumo: ecco come ci trasformano
Più vecchi per colpa di alcol e fumo: ecco come ci trasformano
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni