Postlarva di Conger Conger. Viceversa il pesce trasparente pescato in Nuova Zelanda è un esemplare adulto
in foto: Postlarva di Conger Conger. Viceversa il pesce trasparente pescato in Nuova Zelanda è un esemplare adulto

Stewart Fraser è un pescatore della Nuova Zelanda che, nonostante gli anni passati a bordo, non poteva credere alla creatura che teneva tra le mani. Fraser stava pescando con i suoi due figli, Conaugh e Finn, a circa 70 chilometri a nord dalla Penisola Karikari quando ha visto nuotare quasi in superficie un pesce trasparente. "Ero combattuto se tirarla su – ha riferito al Daily Mail – ma la curiosità ha avuto la meglio e ho deciso di dare un'occhiata più da vicino. L'uomo ha descritto il pesce come "squamoso, piuttosto tranquillo, quasi come una gelatina". Tra i pescatori nessuno è riuscito a riconoscere l'animale, ma una primo nome giunge da Deborah Cracknell, ricercatrice del National Marine Aquarium di Plymouth, che ha detto che potrebbe trattarsi di una Salpa maxima. In genere questa specie vive in mari più freddi, per cui è più facile che si trovi più a sud. Paul Cox , direttore presso il National Marine Aquarium, ha spiegato che la salpa "assume acqua attraverso i suoi filtri di alimentazione interni, nutrendosi di fitoplancton dallo strato superiore". La sua trasparenza, così come accade per altre specie come ad esempio le meduse, è utile a mimetizzarsi con l'acqua.

http://storify.com/fanpage/salpa-maxima-il-pesce-trasparente-fuori-zona

[Foto da Wikipedia]