30 Luglio 2021
18:14

Perché bere acqua quando si mangiano i dolci è un errore

Lo dimostra uno studio condotto in Sudamerica che ha valutato l’effetto del consumo di acqua in combinazione con i dolci: “bere quando si mangia un dolce aumenta significativamente i livelli di glucosio postprandiale”.
A cura di Valeria Aiello

È probabilmente una delle cose che facciamo un po' tutti quando gustiamo un dolce, ma bere acqua mentre si consuma una fetta di torta, un pasticcino o un dessert, oppure quando mangiamo biscotti o gelati è un errore.

A dimostrarlo è un team di ricercatori dell’Università del Suriname, in Sudamerica, secondo cui il consumo di acqua quando si consumano i dolci aumenta il livello di glicemia postprandiale. In altre parole, l’acqua bevuta durante il consumo di alimenti ricchi di zuccheri avrebbe un effetto diretto sui valori di glicemia nel sangue, in quanto aiuterebbe l’organismo a scomporre il cibo, favorendo l’assorbimento del glucosio.

Per comprendere l’effetto del consumo di acqua e identificare i meccanismi che determinano i valori di glucosio postprandiale, i ricercatori hanno testato il livello di glicemia in un gruppo di 35 persone divise in cinque gruppi che hanno consumato tutte una ciambella ripiena di marmellata e bevuto acqua prima, durante o dopo averla mangiata, oppure non hanno bevuto affatto.

I risultati dell’analisi, pubblicati su Clinical Nutrition, hanno mostrato che le persone che avevano bevuto acqua mentre mangiavano il dolce avevano livelli più elevati di glucosio postprandiale nel sangue rispetto a coloro che non avevano bevuto affatto o avevano bevuto prima o dopo.

L’aumento dei livelli di glucosio postprandiale osservato nel gruppo che ha consumato la ciambella in combinazione con l’acqua è stato significativamente maggiore rispetto a tutti gli altri gruppi – spiegano gli studiosi – . È quindi consigliabile riconsiderare le nostre abitudini alimentari e alcoliche per abbassare i livelli di glucosio postprandiale e, di conseguenza, ridurre i rischi di disturbi cronici come obesità, diabete mellito di tipo II e condizioni cardiovascolari correlate”.

Se, dunque, la ricerca ci ha sempre sottolineato come il corretto apporto giornaliero di acqua essenziale per la buona salute, il consumo in determinati contesti può aumentare la risposta glicemia postprandiale, amplificando ad esempio gli effetti dell’assunzione di zuccheri. Pertanto, bere prima o dopo un dolce, magari anticipando o ritardando di circa 30 minuti il consumo di acqua, potrebbe aiutarci a non assimilare tutto il glucosio ingerito.

Questi sintomi indicano che sei disidratato: quando bere subito acqua
Questi sintomi indicano che sei disidratato: quando bere subito acqua
L'impatto ambientale dell'acqua in bottiglia è 3.500 volte quello dell'acqua di rubinetto
L'impatto ambientale dell'acqua in bottiglia è 3.500 volte quello dell'acqua di rubinetto
Error 503 e Guru Meditation: irraggiungibili Twitch, The Guardian e centinaia di siti
Error 503 e Guru Meditation: irraggiungibili Twitch, The Guardian e centinaia di siti
6 di Videonews
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni