[GUARDA ALTRE FOTO DALLA ISS]

Luca Parmitano, l'astronauta italiano della missione "Volare" arrivato meno di una settimana sulla Stazione spaziale internazionale (ISS) scommette sul desiderio di restare "in orbita" ancora un po'. "Qui – scrive l'astronauta via email – mi sembra veramente un sogno e non voglio svegliarmi. So già che 6 mesi non saranno mai abbastanza: una esperienza fantastica. Anche il volo con la Soyuz: perfetto, da manuale, una navetta straordinaria".

La missiva di Parmitano è arrivata in risposta ad una email inoltrata da alcuni giornalisti. Dopo aver seguito il volo della navetta Soyuz e desiderosi di salutare l'astronauta dell'Esa, i corrispondenti della stampa avevano infatti inviato una foto di gruppo e un testo all'Agenzia Spaziale Italiana (Asi), con preghiera di rigirarla alla ISS. La risposta di Parmitano non si è fatta attendere: "ma siete fantastici! Non potevo immaginare una dimostrazione di affetto così poetica… grazie di cuore, grazie, grazie!"