20 Settembre 2021
13:52

Arriva la Luna Piena del Raccolto stasera 20 settembre: a che ora vederla e perché si chiama così

Questa sera i cieli d’Italia saranno illuminati dalla spettacolare Luna Piena del Raccolto. Il nome, legato alla tradizione dei nativi americani algonchini, è un omaggio ai raccolti abbondanti alla fine dell’estate, prima delle stagioni fredde, ed è strettamente associato all’equinozio d’autunno. Solo il plenilunio più vicino a tale evento astronomico prende il nome di Luna Piena del Raccolto. Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla Luna Piena di settembre.
A cura di Andrea Centini
Credit: Andrea Centini
Credit: Andrea Centini

Questa sera potremo ammirare nei cieli d'Italia la Luna Piena del Raccolto, il plenilunio di settembre. L'effettiva pienezza della Luna sarà raggiunta alle 01:55 di martedì 21, nel cuore della notte, tuttavia, poiché ai nostri occhi il disco lunare appare pieno diverse ore prima e dopo tale momento, lo spettacolo sarà garantito sin dal sorgere del satellite della Terra. La Luna Piena di settembre 2021 è dedicata al raccolto – sulla base della tradizione dei nativi americani – poiché è quella più vicina all'equinozio d'autunno, che quest'anno si verificherà esattamente alle 21:21 del 22 settembre. Quando è il plenilunio di ottobre a essere più vicino all'equinozio di autunno, come avvenuto nel 2020, quello di settembre prende il nome di Luna Piena del Mais. Ecco tutto quello che c'è da sapere su questo imperdibile evento astronomico.

Luna piena oggi 20 settembre, a che ora e come vederla

Come indicato, la fase effettiva di plenilunio sarà raggiunta nella notte tra lunedì 20 e martedì 21 settembre, esattamente alle 01:55 di domani; ciò nonostante il disco lunare risulterà pieno per un significativo intervallo di tempo, pertanto potremo ammirare la Luna Piena del Raccolto sin da questa sera. Vedremo il disco lunare sorgere a Est, tra le 18:59 (ora di Lecce) e le 19:45 (ora di Cuneo): a Roma farà capolino alle 19:23, a Milano alle 19:39 e a Napoli alle 19:15. La Luna Piena del Raccolto si troverà “abbracciata” dalla costellazione dei Pesci (a sinistra) e dalla costellazione dell'Acquario (a destra): tutto il suo viaggio attraverso il firmamento non sarà solitario. Sarà infatti accompagnata dai due pianeti Giove e Saturno, entrambi ad alcuni gradi di distanza sulla destra, leggermente più in alto. Giove sarà facilmente riconoscibile poiché è il quarto oggetto più luminoso della volta celeste (dopo Sole, Luna e Venere), mentre Saturno, a destra di Giove, presenta un colore giallognolo e non brilla alla stregua dei astri circostanti (come tutti i pianeti, del resto) . La “cavalcata” della Luna Piena del Raccolto si concluderà a Ovest la mattina di martedì 21, attorno all'alba.

La Luna Piena del Raccolto di settembre 2021. Credit: Stellarium
La Luna Piena del Raccolto di settembre 2021. Credit: Stellarium

Perché il plenilunio di settembre si chiama Luna Piena del Raccolto

Il nome del plenilunio di settembre e ottobre è influenzato dalla vicinanza all'equinozio d'autunno, il momento che sancisce il passaggio astronomico dall'estate alla stagione autunnale. Quello più vicino a tale evento prende il nome di Luna Piena del Raccolto. Poiché come indicato questo evento si verificherà esattamente alle 21:21 di mercoledì 22 settembre, sarà proprio il plenilunio di settembre a essere dedicata al raccolto, altrimenti avremmo avuto una Luna Piena del Mais come nel 2020. Il plenilunio di ottobre, d'altro canto, sarà alle 16:57 del 20 e sarà una Luna Piena del Cacciatore. I nomi delle lune piene, come sempre, derivano dalla tradizione dei nativi americani, che utilizzavano un calendario lunare al posto di quello gregoriano. A ciascun plenilunio veniva associato un evento particolarmente significativo per la vita delle tribù, e nella maggior parte dei casi si trattava di eventi naturali. La Luna Piena più vicina all'equinozio di autunno è dedicata ai raccolti poiché grazie alla luce supplementare offerta dalla compagna della Terra, gli agricoltori potevano continuare a lavorare a lungo anche nel cuore della notte. Facendo più scorte di cibo in vista delle stagioni fredde. Ricordiamo che il nome di Luna Piena del Raccolto (o del Mais) è legato alla tradizione dei nativi americani algonchini, la tribù più numerosa (anche in tempi moderni) e dunque la più influente in termini di nomenclatura. Altre tribù avevano scelto nomi diversi per lo stesso plenilunio; per i Cree, ad esempio, era la Luna Piena d'autunno, mentre per i Lakota era la Luna Piena delle Foglie Marroni.

A settembre c'è la Luna Piena del Raccolto: quando vedere il plenilunio e perché si chiama così
A settembre c'è la Luna Piena del Raccolto: quando vedere il plenilunio e perché si chiama così
A Ottobre arriva la Luna Piena del Cacciatore: quando vederla e perché si chiama così
A Ottobre arriva la Luna Piena del Cacciatore: quando vederla e perché si chiama così
Luna piena Blu stasera 22 agosto 2021: a che ora vederla e perché si chiama così
Luna piena Blu stasera 22 agosto 2021: a che ora vederla e perché si chiama così
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni