Se ancora non avete dedicato il giusto tempo alla magnifica Cometa Lovejoy, visibile nei nostri cieli fino alla fine di gennaio, forse questo video vi farà venire voglia di non perdere lo spettacolo: realizzato da un giovane fotografo, Alessio Vaccaro, è il racconto in timelapse di una notte con l'oggetto celeste ammirato dalla Sicilia. Poche decine di secondi che racchiudono i movimenti effettuati dalla Cometa più attesa dell'anno nell'arco di una intera notte d'inverno. Come era stato preannunciato, la Cometa ha raggiunto finalmente una visibilità tale da consentirle di mostrarsi anche ad occhio nudo, anche se solo in condizioni privilegiate: ma come fare per ammirarla? 

È presto detto: in un contesto privo di eccessivo inquinamento luminoso, puntate lo sguardo verso sud. I vostri occhi si soffermeranno immediatamente sulla Costellazione di Orione, protagonista nel firmamento invernale: la sua cintura è ben nota, tre stelle in fila particolarmente luminose. Ecco, proprio alla destra di questi tre brillanti astri potete divertirvi a "dare la caccia" alla Lovejoy; ricordatevi però che, se vivete in città, è preferibile servirvi di qualche strumento, magari anche un semplice binocolo.

A quando il prossimo incontro?

Scoperta soltanto lo scorso agosto nei cieli dell'altro emisfero da un astronomo dilettante australiano di cui porta il nome, la C/2014 Q2 Lovejoy aveva un periodo orbitale di 11.500 anni, prima di ritrovarsi nella regione di Sistema Solare nella quale sono in orbita i Pianeti. L'attrazione gravitazionale di questi ha finito per accelerarla, ragion per cui tale periodo si è "ridotto" a 8.000 anni: che sono comunque un po' troppi per sperare di rivedere la Lovejoy. Quindi, armatevi di telescopi e binocoli, sfidate il freddo e andate ad godervi questa meraviglia!