Credit: rawpixel
in foto: Credit: rawpixel

La birra non solo non fa ingrassare, ma è anche una preziosa alleata per la nostra salute se consumata in modo responsabile, grazie alle preziose sostanze benefiche che contiene. A evidenziarlo la ricerca “Gli italiani e la birra” commissionata dall'Associazione dei Birrai e dei Maltatori (AssoBirra) ad AstraRicerche, che ha fatto emergere le doti della gustosa bevanda e l'apprezzamento nel Bel Paese. Dall'indagine è infatti emerso che ben tre connazionali su quattro la consumano, con un numero sempre crescente di donne: ben il 70 percento delle italiane dichiara infatti di berla. Questo diffuso e crescente amore per la birra, definito nel comunicato di AssoBirra come una vera e propria “primavera”, porta in dote anche benefici economici, dato che ha catalizzato l'apertura di numerosi birrifici artigianali lungo tutto lo stivale.

Bevanda ipocalorica. Ma perché la birra non fa ingrassare? In base ai dati rilevati dall'indagine il 55 percento degli italiani pensa che la birra faccia ingrassare; in particolar modo lo pensano le donne (58 percento) e i giovani (60 percento), mentre il 63 percento crede invece che la bevanda “gonfi”. Ma si tratta di falsi miti, legati a tradizioni insalubri di altri Paesi entrati nell'immaginario collettivo senza gli opportuni filtri. La birra, infatti, in alcuni contesti viene consumata in dosi eccessive e soprattutto si accompagna a pasti luculliani ricchissimi di grassi animali, che portano inevitabilmente a far salire l'ago della bilancia e a determinare la famigerata “pancia da birra”. In realtà un bicchiere di birra chiara da 250cc contiene meno di 85 kcal, che sono meno di quelle contenute in tante altre bevande che si consumano quotidianamente, come indicato nel comunicato stampa diffuso da AssoBirra.

I benefici per la salute. Come indicato, bere responsabilmente la birra può essere un toccasana per la salute, grazie ai preziosi nutrienti – in particolar modo minerali – in essa contenuti. Potassio, selenio, magnesio, zinco, folati, cloro,  vitamina B2, vitamina B3 sono solo alcune delle sostanze benefiche, senza contare le fibre e il contenuto di alcol ridotto. Del resto si tratta di un prodotto che deriva dai cereali e che per il 90-93 percento è costituito da acqua. Secondo il 40 percento degli intervistati da AstraRicerche la birra può essere associata a un'alimentazione sana, inoltre le vengono riconosciuti anche un potere antiossidante e la facilità di digestione; tutti fattori che assieme alla composizione la rendono un prodotto salutare e gustoso. A patto naturalmente di berla in modo assolutamente responsabile.