Le leggende sull'acqua sono molto più radicate di quanto si possa pensare, tanto che avevamo dedicato loro un articolo apposito. Il caso del fluoro dell'acqua e delle presunte conseguenze negative sulla nostra salute – non si capisce bene quali – merita una particolare attenzione. Esisterebbero degli studi che dimostrerebbero in particolare una correlazione tra il fluoro nell'acqua pubblica e la riduzione del quoziente intellettivo. Questa fake news allarmista è stata analizzata anche dai colleghi di Snopes.

Differenze tra fluoro e fluoruro

In tutto il Mondo per le reti idriche destinate a uso pubblico si è adottata la pratica di inserire basse concentrazioni di fluoro per renderla più sicura e potabile. Per la verità si tratta di "fluoruro", ovvero la forma ionizzata del fluoro. Secondo diversi meta-studi (che si avvalgono dell'analisi di una letteratura scientifica molto vasta) questo permette da un lato la mineralizzazione dei tessuti e dall'altra la riduzione dell'incidenza di carie dentarie.

Il complotto dell'acqua al fluoro

Sono diverse le tesi di complotto in base al quale la fluorizzazione dell'acqua servirebbe a controllarci in svariati modi. Anche su Butac possiamo trovare l'analisi della tesi in base al quale il fluoro sarebbe neurotossico. Questo verrebbe confermato anche da uno studio pubblicato su Lancet Neurology.  Secondo la ricerca i bambini che bevono acqua arricchita al fluoro risulterebbero più stupidi degli altri. L'unico dato che confermerebbe questo viene riportato in nota nel paper e riguarda un unico studio realizzato su bambini cinesi, dallo stesso autore della ricerca. Oltre a questo non si fanno riferimenti alle quantità di fluoro ed è ricco di errori.

E' la dose che fa il veleno

Il bello del metodo scientifico è che tutti gli studi devono aprirsi alla confutazione – sottoporsi all'analisi paritaria – ed effettivamente questa ricerca è stata bocciata senza appello. Non ci stancheremo mai di ripetere il vecchio adagio: "è la dose che fa il veleno". Facciamo notare non a caso che l'acqua fluorurata negli Stati Uniti (paese dove è stato lanciato l'allarme), ha lo stesso livello di fluoruro dell'acqua bevuta dai bambini del gruppo di controllo utilizzato nello studio svolto in Cina. Vale a dire che i bambini ai quali non è stato riscontrato un calo di Qi sono stati sottoposti allo stesso livello di fluoruro ritenuto nella norma dagli enti che nel Mondo controllano la potabilità delle acque pubbliche.