306 CONDIVISIONI
18 Settembre 2021
12:55

Il sesso libera il naso come uno spray nasale

L’IG Nobel per la Medicina di quest’anno è andato a un team di ricerca internazionale che ha dimostrato come un rapporto sessuale (con orgasmo) riesce a liberare il naso chiuso esattamente come uno spray nasale decongestionante. L’unica differenza è l’efficacia temporale, dato che quella del sesso soltanto un’ora.
A cura di Andrea Centini
306 CONDIVISIONI

Nati nel 1991, gli Ig Nobel (o Ignobel) sono un riconoscimento satirico assegnato alle ricerche più strane, bizzarre e assurde pubblicate nel corso dell'anno su autorevoli riviste scientifiche. Sebbene l'ilarità faccia da sfondo a tutta la cerimonia di premiazione – che si tiene presso la prestigiosa Università di Harvard e coinvolge veri premi Nobel -, in realtà si tratta di un modo particolarmente originale per celebrare e divulgare la scienza, perché per quanto grottesche e insolite siano, queste ricerche si basano sempre su solidi criteri scientifici. Gli Ig Nobel, in parole semplici, hanno come fine ultimo quello di far riflettere e divertire il pubblico attraverso la vera scienza. Tra i vincitori di quest'anno figura un team di ricerca internazionale che ha dimostrato come un rapporto sessuale che arriva all'orgasmo è efficace per liberare il naso chiuso come un decongestionante nasale, anche se per un periodo più limitato di tempo.

A conquistare l'Ig Nobel per la Medicina sono stati gli scienziati Olcay Cem Bulut, Dare Oladokun, Burkard M. Lippert e Ralph Hohenberger, provenienti dai dipartimenti di otorinolaringoiatria della SLK Kliniken Am Gesundbrunnen di Heilbronn (Germania), dell'Ospedale universitario di Heidelberg e dello York District Hospital (Regno Unito). Gli scienziati sono giunti alle loro conclusioni dopo aver condotto un curioso esperimento, valutando la respirazione nasale delle coppie coinvolte in cinque momenti diversi: prima dell'attività sessuale; immediatamente dopo l'attività sessuale; 30 minuti, 1 ora e 3 ore dopo aver raggiunto l'orgasmo. Le stesse misurazioni sono state effettuate il giorno successivo dopo l'applicazione di un comune spray nasale decongestionante. Per valutare la respirazione nasale sono stati utilizzati una scala analogica visiva chiamata VAS (analisi soggettiva) e un dispositivo rinometrico portatile, che serve a misurare la resistenza e il flusso d'aria nasale (analisi oggettiva).

Nell'esperimento sono state coinvolte 18 coppie eterosessuali; tutti i partecipanti hanno dovuto rispondere a un questionario ad hoc per sapere chi aveva ostruzioni nasali preesistenti emerse nell'ultimo mese. Nonostante il basso numero di partecipanti, lo studio “è stato ben progettato e condotto”, ha affermato su The Conversation il professor David King, docente presso l'Università del Queensland (Australia). C'era tuttavia un piccolo difetto, ovvero il fatto che alcuni dei partecipanti non si sono concentrati sul dispositivo rinometrico subito prima e dopo i rapporti sessuali, dunque alla fine è saltato qualche dato. Ciò nonostante, i risultati ottenuti sono stati piuttosto significativi.

È emerso infatti che dopo l'attività sessuale con orgasmo la respirazione nasale dei partecipanti è migliorata significativamente, ottenendo lo stesso risultato di uno spray decongestionante nasale “per un massimo di 60 minuti”, scrivono gli autori dello studio. Il risultato è stato dimostrato sia attraverso l'analisi VAS che con le misurazioni del dispositivo rinometrico. “La respirazione nasale è tornata al livello di base dopo 3 ore dal rapporto sessuale, mentre ha continuato a migliorare più a lungo dopo l'applicazione del decongestionante nasale. Solo i partecipanti con ostruzione nasale (punteggio di valutazione dei sintomi di ostruzione nasale > 30) hanno mostrato un miglioramento della funzione nasale dopo il sesso”, hanno scritto gli scienziati nell'abstract dello studio.

Ma com'è possibile che il sesso con orgasmo possa migliorare la funzione nasale? Al di là delle teorie di Freud sulle “macchie genitali” presenti nel naso che non hanno mai avuto un riscontro medico-scientifico, è noto da altre ricerche che “l'esercizio fisico così come i cambiamenti ormonali possono avere un effetto sulla resistenza delle vie aeree nasali a breve e a lungo termine”, sottolineano gli studiosi. Solo che fino ad oggi nessuno aveva mai studiato la correlazione con l'attività sessuale, che è esercizio fisico a tutti gli effetti. Come indicato, la funzione nasale dopo il sesso migliora per un'ora, mentre lo spray nasale continua a fare il “proprio mestiere” più a lungo. Insomma, benissimo l'amore, ma non è ancora giunto il momento di privarsi degli spray decongestionanti. I dettagli della ricerca “Can Sex Improve Nasal Function?—An Exploration of the Link Between Sex and Nasal Function” sono stati pubblicati sulla rivista scientifica specializzata Ear, Nose & Throat Journal di SAGE.

306 CONDIVISIONI
Vaccino Covid in spray nasale protegge e innesca anticorpi contro le varianti in test di laboratorio
Vaccino Covid in spray nasale protegge e innesca anticorpi contro le varianti in test di laboratorio
1.659 di Videonews
Vaccino Covid in spray nasale protegge e innesca anticorpi contro le varianti in test di laboratorio
Vaccino Covid in spray nasale protegge e innesca anticorpi contro le varianti in test di laboratorio
Il vaccino Covid in spray nasale blocca la trasmissione della malattia
Il vaccino Covid in spray nasale blocca la trasmissione della malattia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni