Happy Feet, dopo settimane di cure e riposo, può tornare a casa

Il pinguino, arrivato in Nuova Zelanda dopo un lungo viaggio, potrà ora ritornare allo stato selvatico

pinguino Nuova Zelanda

Il pinguino, trovato su una spiaggia in Nuova Zelanda il 20 giugno scorso a Peca Peca Beach, a 65 chilometri a Nordovest della capitale Wellington, è ora pronto a tornare allo stato selvatico; era stato trasferito allo zoo di Wellington dove era stato curato, dopo essersi probabilmente ammalato perchè sulla spiaggia aveva mangiato sabbia, scambiandola per neve. Grazie alle attenzioni ricevute allo zoo ha guadagnato peso, mettendo su oltre 4 chili; dopo una lunga convalescenza ora sta bene e può ritornare nell'oceano.

Un operatore dello zoo che ha ospitato il pinguino di circa tre anni, ha detto che "ha recuperato bene, ora è tranquillo e gioca perfino con il termometro. Abbiamo dovuto costruito per lui una mini ghiacciaia, che avesse temperature adeguate; attraverso una campagna pubblica di raccolta fondi, sono stati trovati 10.000 dollari, necessari per coprire le spese del suo soggiorno nello zoo di Wellington, ma per riportarlo nell'oceano subantartico della Nuova Zelanda, potrebbero volercene anche 30.000.