12 Dicembre 2018
11:30

Il “morso” della formica Dracula è il movimento più veloce del regno animale: il video

Un team di entomologi americani ha dimostrato che il movimento più rapido del regno animale è la chiusura a tenaglia delle mandibole di una specie di formica vampiro (o Dracula) che vive in Australia e nel Sud-Est asiatico. L’azione è talmente veloce da superare di 5mila volte un battito di ciglia e di mille volte uno schiocco delle dita.
A cura di Andrea Centini

Il movimento più veloce del regno animale è l'impressionante chiusura a tenaglia delle mandibole di una specie di formica, che risulta essere cinquemila volte più rapida di un battito di ciglia. A scoprirlo è stato un team di entomologi guidato da un ricercatore del Museo Nazionale di Storia Naturale presso l'autorevole Smithsonian Institution, che ha collaborato con colleghi dell'Università dell'Illinois e dell'Università Statale della Nord Carolina.

Credit: Adrian Smith
Credit: Adrian Smith

Gli scienziati conoscevano da tempo la peculiarità delle formidabili mandibole di questa specie, la “formica vampiro” (o Dracula) Mystrium camillae, ma solo di recente hanno deciso di misurarne la rapidità, mettendola a confronto con quella di altri movimenti biologici eccezionalmente rapidi. Utilizzando telecamere professionali ad altissima velocità, in grado di elaborare uno slow motion con 480mila frame al secondo, hanno calcolato che queste formiche impiegano 0.000015 secondi per completare l'azione. Ciò significa che l'accelerazione (pazzesca) va da zero a circa 320 km/h in una frazione di istante, pari a 90 metri al secondo. È un movimento mille volte più rapido di uno schiocco di dita e di gran lunga superiore ad altri movimenti biologici fulminei, come il letale “colpo di chela” di alcuni crostacei marini, le canocchie note anche come gamberi mantide.

“Le elevate accelerazioni degli attacchi della Mystrium probabilmente si traducono in forze ad alto impatto necessarie per comportamenti predatori o difensivi”, ha dichiarato l'autore principale della ricerca, il professor Fredrick J. Larabee dell'ateneo di Urbana-Champaign. Secondo gli studiosi con un simile attacco riescono a stordire e a uccidere prede anche più grandi di loro, che poi raccolgono e trasportano al nido per nutrire le larve. Curiosamente le formiche adulte di questa specie non si nutrono delle prede che uccidono, ma del “sangue” (tecnicamente emolinfa) delle loro stesse larve. Gli scienziati chiamano questo comportamento “cannibalismo non distruttivo”. Ecco perché prendono il nome di formiche vampiro.

A favorire il movimento da guinnes dei primati della Mystrium camillae, una specie che vive nel Sud-Est asiatico e in Australia, è la posizione di partenza delle mandibole e il meccanismo a “molla” che permette il loro rilascio dopo aver accumulato l'energia necessaria. In pratica, a differenza di altre specie, tutte le componenti anatomiche coinvolte nel movimento sono racchiuse nelle mascelle stesse, inoltre partendo da una posizione chiusa esse scivolano l'una sull'altra con una devastante azione a tenaglia. I dettagli della ricerca sono stati pubblicati sulla rivista scientifica Royal Society Open Science.

Cos'è la rabbia, la malattia trasmessa dal morso di animali infetti che uccide: sintomi e cura
Cos'è la rabbia, la malattia trasmessa dal morso di animali infetti che uccide: sintomi e cura
Anche le piante soffrono e si difendono come gli animali: i video che lo dimostrano
Anche le piante soffrono e si difendono come gli animali: i video che lo dimostrano
La Dickinsonia è il più antico animale conosciuto: ha 558 milioni di anni. Scoperta storica
La Dickinsonia è il più antico animale conosciuto: ha 558 milioni di anni. Scoperta storica
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni