Un macaco maschio che cerca di avere un rapporto sessuale con un cervo femmina è stato ripreso dalle telecamere dei ricercatori sull'isola giapponese Yakushima. Il sesso tra specie differenti è un evento particolarmente raro e quando accade, di solito, ad avere rapporti sono animali appartenenti a specie filogeneticamente simili e il motivo di questi episodi è di tipo evoluzionistico: accade insomma per la sopravvivenza delle specie o per la loro ibridazione.

Sono stati registrati casi di sesso tra specie diverse anche in contesti di cattività, come era avvenuto tra il canguro e la scrofa in Australia che ci avevano già lasciati a bocca aperta.

Il caso del macaco e del cervo è però molto particolare, ecco perché. Innanzitutto dobbiamo specificare che stiamo parlando di un macaco giapponese (Macaca fuscata yakui) e di una sika, un esemplare femmina di cervo giapponese (Cervus nippon) che già normalmente condividono la loro vita: i macachi infatti “utilizzano” i cervi per spostarsi salendo sulla loro schiena e questi invece approfittano del cibo che i primati non mangiano per nutrirsi più facilmente.

Le immagini mostrano il macaco che cerca di accoppiarsi con il cervo senza riuscirci, a guardare bene si tratta più che altro di un tentativo di monta neanche troppo insistente. Viene quindi da chiedersi il perché di un simile e inusuale comportamento.

I ricercatori ci spiegano che quello in cui sono state realizzate le riprese è il periodo dell'accoppiamento dei macachi durante il quale non tutti i macachi riescono a trovare una femmina con la quale avere rapporti. Insomma, la spiegazione di questo tentato rapporto potrebbe essere la frustrazione del macaco stesso. Non saremmo dunque di fronte ai Romeo e Giulietta del mondo animale.

Negli ultimi anni è stato registrato un altro caso di rapporto sessuale tra specie diverse e non era di tipo consensuale, sembrava un vero e proprio stupro e vedeva coinvolti un'otaria e un pinguino.