[GUARDA LE ALTRE FOTO DELLA STRANA CUCCIOLATA]

Tre cuccioli e una madre, un quadretto familiare che, per quanto dolce, non avrebbe nulla di particolare se non fosse che dei tre figli due appartengono ad una specie animale diversa. La cagna Xiao Wang è la generosa nutrice di due tigri siberiane dello Zoo di Hangzhou in Cina. I guardiani della struttura, notando che i due felini nati il 10 novembre non venivano nutriti dalla madre, hanno dovuto pensare ad una soluzione alternativa. Ed ecco che hanno "chiamato" una femmina di cane neomamma. Se la maternità è cosa dura, trovarsi alle mammelle due tigri è ancora più difficile, sia per il temperamento dei felini, sia perché il fabbisogno dei due figli adottivi supera di gran lunga quello della propria specie. Ecco, a questo proposito occorre dire che anche essere un cucciolo di cane tra due cuccioli di tigre non è facile. Il figlio "legittimo" deve farsi strada faticosamente tra i due fratelli e, anche una volta raggiunta la mammella, ecco che una delle due tigri si arrampica sulla testa per rubare l'amata sorgente di latte. "Vita da cani", viene da osservare, ma si attende appena lo svezzamento per riportare tutti nei loro ambienti naturali. Del resto la pratica di far adottare figli misconosciuti a madri di altre specie animali non è nuova. Lo stesso Zoo di Hangzhou aveva applicato nel 2010 la stessa strategia: Lucky era un tigrotto a cui la madre aveva rifiutato il nutrimento e all'improvviso si ritrovò attaccato, tra fratelli che abbaiavano, alla mammella di una paziente madre "canina".