L'interno di una nave affondata durante la Seconda Guerra Mondiale col suo carico di autocarri e motociclette militari. È questa la spettacolare immagine vincitrice del prestigioso Underwater Photographer of the Year 2018, premio internazionale di fotografia subacquea che, seppur inaugurato soltanto nel 2014/2015, affonda le sue storiche radici negli anni '70 del secolo scorso, quando fu istituito il Brighton Underwater Film Festival (1965). La fotografia premiata dalla giuria per la sua perfetta illuminazione e composizione – tanto che si è perfino spinta a prevedere “che non ci sarà mai uno scatto migliore di questo” – è stato ottenuto dal fotografo tedesco Tobias Friedrich. Chiamata “Cycle War”, l'immagine ritrae la SS Thistlegorm affondata a Sharm el Sheikh, in Egitto. Curiosamente non si tratta di un'unica fotografia (il relitto era troppo stretto per ottenere un campo così largo), ma è la fusione di più scatti, inoltre l'illuminazione è stata ottenuta artificialmente. Questa di Friedrich è stata considerata la migliore in assoluto, ma anche in altre categorie sono state premiate fotografie straordinarie. Vediamone alcune.

L"abbraccio' dei cigni

Vincitrice per la categoria “British Underwater Photographer of the Year”, la fotografia Love Birds mostra due cigni reali che si alimentano nel lago Loch Lomond di Luss Pier, in Scozia. Il fotografo Grant Thomas si è accorto del loro particolare comportamento e con un po' di pazienza è riuscito a immortalare questa curiosa composizione.

Un mostro emerge dagli abissi

Lo scatto ‘ROAR' mostra due splendidi esemplari di nudibranco adagiati su una roccia della barriera corallina Yos Dive Lembeh, in Indonesia. Il dettaglio più spettacolare, tuttavia, non risiede nei due variopinti molluschi, ma nell'inquietante murena a fauci spalancate alle loro spalle. Il fotografo malese ManBd si è accorto della presenza del predatore e ha colto il momento esatto per scattare. Un'immagine meravigliosa premiata nella categoria Up & Coming Underwater Photographer of the Year.

Lucci eccitati

Tony Stephenson, subacqueo britannico, mentre nuotava nelle acque di un lago di Stoney Cove, nel Leicestershire (Gran Bretagna), si è accorto di un gruppo di lucci maschi in un curioso stato di “eccitazione”. I pesci inseguivano costantemente una femmina, e quando quest'ultima si è fermata per assecondarli si sono come paralizzati, rimanendo uno accanto all'altro. È proprio questo lo scatto intitolato “How many pike?” ad aver conquistato la categoria Most Promising British Underwater Photographer.

Tripudio di cavallucci marini

Il fotografo canadese Shane Gross durante un'immersione alle Bahamas si è accorto di tre cavallucci marini circondati da una miriade di piccoli organismi. A rendere particolarmente affascinante lo scatto, premiato nella categoria Macro, il controluce “accuratamente esposto”, come indicato dalla giuria di esperti.

Il coccodrillo

La fotografia vincitrice per la categoria bianco e nero ritrae un coccodrillo immortalato nei Jardines de la Reina, a Cuba. Lo scatto è del fotografo Sloveno Borut Furlan ed è stato premiato per i riflessi e la composizione, che si adattano perfettamente allo stile del bianco e nero.

[Credit: UPY 2018]