Clonare il proprio cane per non farne a meno, nemmeno dopo la sua morte? La clonazione, stando alle dichiarazioni trionfanti di Insung Hwang, direttore del UK Dog Cloning Competition, sarebbe già giunta a questo punto. Gli scienziati sudcoreani del Sooam Biotech hanno infatti una specie di concorso, nel quale invitano gli inglesi a proporre la clonazione del loro, che sull'esemplare vincitore verrà eseguita gratuitamente. Il direttore del Dog Cloning Competition ha assicurato che "siamo in grado di clonare cani di qualsiasi razza, dimensione o forma e siamo nel Regno Unito per regalare i benefici di questa tecnica al proprietario di un cane molto speciale". Del resto, secondo quanto dichiarato dalla stessa Sooam Biotech, gli scienziati coreani hanno già eseguito 400 clonazioni di cani in giro per il mondo, ognuna delle quali ad un prezzo di circa 63.000 sterline (74.000 €). Gli esperti prelevano una cellula dall'epidermide del cane vivo e la replicano per creare un embrione artificiale, che può poi essere conservato in una sorta di banca per clonazione futura.

[Foto da Flickr]