La modella tedesca Barbara Meier.
in foto: La modella tedesca Barbara Meier.

Che la biodiversità sia la prima vittima del riscaldamento globale è ben noto, che rappresenti un pericolo per l'essere umano, anche. Ma che possa estinguere il rosso dei capelli e l'azzurro degli occhi è una notizia giunta solo di recente dopo la pubblicazione degli esiti di una ricerca della ScotlandsDNA, una società di test genetici con sede in Scozia. Gli studiosi hanno fatto presente che i colori più chiari delle genti del Nord è espressione di un clima destinato a scomparire se non si arresta la spirale negativa dell'inquinamento ambientale. Alistair Moffat, amministratore delegato di ScotlandsDNA, ha riferito:

Penso che la ragione dell'esistenza della pelle chiara e dei capelli rossi è che non prendiamo abbastanza sole e dobbiamo assumere più vitamina D possibile. Se il clima sta cambiando allora questo influenzerà il gene.

I rossi rappresentano il 13% della popolazione scozzese e il 20% di quella inglese ed irlandese. Il pericolo dell'estinzione dei rossi si estende al colore degli occhi, con quelli chiari condannati alla scomparsa a causa del riscaldamento globale. Va aggiunto, peraltro, che la colorazione rossa dei capelli è legata ad un gene recessivo che in un quarto dei casi viene trasmesso alla prole da coppie in cui entrambi i genitori sono portatori dello stesso tratto genetico, senza tuttavia avere i capelli rossi. Nel caso in cui madre e padre abbiano entrambi i capelli rossi, il figlio avrà sicuramente gli stessi colori. La biodiversità è un patrimonio ma, a quanto pare, la genetica sta remando verso la stessa direzione del disastro ambientale.