12 Gennaio 2018
15:11

Bombardiere supersonico nascosto in un parcheggio? Si vola, ma con la fantasia

Un noto ufologo annuncia di aver scovato con Google un aereo militare di nuova generazione parcheggiato in una zona turistica della Florida. Ma sono davvero troppi gli elementi che escludono questa tesi.
A cura di Juanne Pili

In una località turistica della Florida nella zona di Palm Beach sarebbe stato rinvenuto dal noto ufologo SecureTeam10 un aereo spia di nuova generazione parcheggiato di fronte ad una struttura, tra le tante presenti nei parchi circostanti, proprio durante i preparativi della South Florida Fair (Fiera della Florida del sud) e nelle vicinanze di un circuito sportivo.

L’aereo spia in mezzo ai parcheggi

Già dare un'occhiata agli elementi del contesto geografico in cui il velivolo si troverebbe ci aiuta molto a capire che non possiamo fidarci molto delle affermazioni dell’ufologo, specialmente se pretende di trovarle attraverso Google Earth, senza contare che l’autore non è nuovo nella produzione di notizie false a scopo di clickbait. Tanto più che il velivolo – un Lockheed Martin SR-72  – si troverebbe posteggiato come fosse un’utilitaria nel mezzo di un parcheggio, occupato già da diverse vetture. Sappiamo che in occasione della Fiera è prevista anche l’attività di un parco divertimenti, l'Okee Chabee County Fair. Curioso come luogo dove decidere di far atterrare un aereo spia, specialmente se di un modello nuovo di zecca, di cui si vociferava da tempo. Certamente Google non aggiorna le immagini satellitari con grande frequenza, ma abbiamo comunque il quadro di una zona decisamente impropria per occultare un velivolo del genere.

Mistero risolto

Dando un'occhiata al complesso attorno ci accorgiamo che le cose si complicano ulteriormente: a sud si trova un autodromo, a nord un deposito di rottami che sembra proprio composto da resti di motori per aerei. Si tratta quindi di un velivolo o di un'auto sportiva, magari una jet-car. Effettivamente nella zona si effettuano delle manifestazioni di questo genere, ma a 40 chilometri di distanza si effettuano anche degli air-show piuttosto importanti. Tutte le ipotesi sono comunque destinate a naufragare di fronte ad un particolare di non poco conto: la mancanza di un abitacolo, dove siede il pilota? Riusciamo infine a risolvere l'enigma grazie ad un post di Scott Brando su Facebook. Si tratta di un modello Rcs (Radar Cross Section), utilizzato per testare i motori dei velivoli. Si notino anche le corrispondenze nella pista visibile vicino al complesso, con la presenza di antenne tipiche di questo genere di test. Molto probabilmente per gli F135, come conferma anche l'esperto aviatore Stephen Trimble.

Terrafugia, la prima auto che vola
Terrafugia, la prima auto che vola
C'è un dinosauro nel parcheggio della NASA: trovate impronte fossili uniche
C'è un dinosauro nel parcheggio della NASA: trovate impronte fossili uniche
Orme giganti nel terreno, rimaste nascoste per 43.000 anni: la straordinaria scoperta
Orme giganti nel terreno, rimaste nascoste per 43.000 anni: la straordinaria scoperta
345 di WorldNews
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni