Credit foto: Lizzie Daly, Twitter @LizzieRDaly
in foto: Credit foto: Lizzie Daly, Twitter @LizzieRDaly

Avvisata una medusa gigante di dimensioni impressionanti in Cornovaglia, si tratta di un Polmone di mare. La scoperta è di un gruppo di sub che si trovavano a largo di Falmouth, gli scatti impressionanti stanno già facendo il giro del mondo, ma cos’è di speciale la medusa trovata? E cos’è un polmone di mare? Vediamo insieme di cosa si tratta, dove possiamo incontrare queste meduse in Italia e quali sono i rischi per l’essere umano.

Un ritrovamento spettacolare. Quando fai immersione, la speranza è sempre quella di osservare qualcosa di straordinario e questa volta i sub a largo di Falmouth, in Cornovaglia, sono stati fortunati: hanno incontrato una medusa gigante, una medusa che si chiama ‘Polmone di Mare’ e che, di solito, non è così grande. Stiamo parlando di un esemplare più grande di un essere umano. “Wow, stavamo facendo immersione a Falmouth ieri per concludere la Wild Ocean Week quando abbiamo incontrato questa gigantesco polmone di mare! Che modo straordinario di finire questa avventura sulla vita marina”, racconta Lizzie Daly che su Twitter ha pubblicato lo scatto affascinante.

Polmone di mare, che medusa è

Il polmone di mare, il cui vero nome è Rhizostoma pulmo, è una scifomedusa che presenta un cappello a forma semisferica che è opalescente anche se tendenzialmente trasparente sotto il quale ‘spuntano’ otto prolungamenti di tessuto ‘arricciato’ dai quali fuoriescono altrettanti tentacoli lunghi e trasparenti. Il nome è dato dal suo movimento che ricorda quello di un polmone, appunto.

Perché quella delle Cornovaglia è ‘gigante’

Il polmone di mare trovato in Cornovaglia è da considerarsi gigante vista la dimensione media di questa specie: che si aggira intorno ai 60 centimetri di diametro per 10 chili di peso. Quella trovata a largo di Falmouth, come possiamo vedere, è decisamente più grande, anzi, è gigante, per quanto comunque nel Mare d'Irlanda le dimensioni siano già mediamente superiori a quelle del Mediterraneo.

Polmone di mare e pericolo per l’uomo

Vedendo questa medusa così grande viene da chiedersi quanto possa essere pericolosa per l’essere umano. Per fortuna, come possiamo immaginare dal fatto che il sub sta nuotando al suo fianco, il polmone di mare è tendenzialmente inoffensivo, solo in caso di particolare sensibilità si possono riscontrare arrossamenti, in ogni caso è sempre meglio evitare di toccare i tentacoli.

Dove si trova il Polmone di mare in Italia

La medusa Polmone di mare può essere avvistata anche in Italia, nello specifico lungo la costa adriatica e quella ionica, e più in generale nel Mediterraneo, nell’Oceano Atlantico, nel mare d’Irlanda e nel Mar Nero e possiamo incontrarla da agosto a novembre.