aiutateci a trovare un nome per le lune di plutone

Osservati per la prima volta grazie al telescopio Hubble, la loro scoperta venne comunicata rispettivamente nel luglio del 2011 e nel luglio del 2012: da allora per i due satelliti naturali più piccoli di Plutone, ultimi in ordine di tempo ad essere stati individuati in orbita attorno al Pianeta nano, non c'è stato ancora alcun battesimo ufficiale.

Ma, tra non molto, P4 e P5 avranno un nome e a sceglierlo saranno tutti gli utenti del web appassionati di astronomia che, attraverso la pagina Pluto Rocks potranno selezionare da una lista cosa affiancare a Caronte, Idra e Notte. In omaggio a quella che è la tradizione, i nomi in lizza sono tutti in relazione con gli antichi miti greci e romani collegati al mondo delle ombre: difatti, Plutone era per i romani il signore dell'aldilà; attorno ad esso ruotano il traghettatore dell'Ade, Caronte, scoperto nel 1978; Idra, creatura mostruosa dell'oltretomba dalle nove teste di serpente, scoperta nel 2005 assieme alla terza Luna di Plutone, Notte, così chiamata in onore di Nyx, nome greco della personificazione terrestre della notte.

orfeo ade cerbero

Le dodici alternative proposte per gli ultimi arrivati sono tutte suggestive: ci sono lo Stige, il Lete e l'Acheronte, tre tra i cinque fiumi che, secondo la mitologia greca e romana, solcavano le oscure terre degli inferi; poi c'è Persefone, figlia di Demetra e sposa di Ade, colei che trascorreva sei mesi sulla Terra regalando una natura rigogliosa (in Primavera ed Estate) e sei mesi nell'oltretomba con il proprio consorte. In lizza anche Erebo, personificazione dell'oscurità tra le divinità ancestrali, e suo figlio Ipno, dio del sonno e fratello gemello di Thanatos, la morte; poi Cerbero, l'orribile cane a tre teste a guardia degli Inferi; Obolo, la moneta che, secondo tradizione, l'anima del defunto doveva recare a Caronte affinché lo psicopompo lo trasportasse sulla sua barca; Aletto che, assieme a Tisifone e Megera, era una delle Erinni; Ercole che riuscì nella "fatica" di uccidere l'Idra; infine, Orfeo ed Euridice, che dagli Inferi furono separati. Fino al 25 febbraio c'è tempo per dare il proprio piccolo contributo a questa simpatica iniziativa con un semplice click, scegliendo chi "mandare" in orbita attorno al Pianeta nano.