17 Ottobre 2016
14:54

Vuoi potenziare i tuoi globuli rossi? Bastano due settimane in montagna

I ricercatori hanno scoperto che i globuli rossi riescono a portare più ossigeno ai muscoli e agli organi dopo che abbiamo trascorso due settimane in montagna. Ecco perché questo potrebbe salvarci la vita.
A cura di Zeina Ayache

Il nostro corpo è una perfetta macchina in grado di adattarsi alla situazioni in cui viene inserita. A darne un'ulteriore dimostrazione sono i ricercatori della University of Colorado che, attraverso lo studio intitolato “AltitudeOmics: Red Blood Cell Metabolic Adaptation to High Altitude Hypoxia” e pubblicato sul Journal of Proteone, ci spiegano come il nostro sangue si modifichi in sole due settimane ad alta quota. In pratica, fanno sapere gli scienziati, i globuli rossi cambiano quando ci troviamo in montagna e ci permettono di gestire meglio l'altitudine e lo sforzo fisico, vediamo come.

I ricercatori hanno chiesto ad un gruppo di 21 volontari in salute, di età compresa tra i 19 e i 23 anni (dodici maschi e nove femmine) di raggiungere l'accampamento vicino alla vetta del Monte Chacaltaya, in Bolivia, ad un'altitudine di 5.260 metri. Durante il tragitto, gli scienziati hanno monitorato il sangue dei partecipanti, prima in partenza, poi ad alcuni intervalli di quota e di chilometri, all'arrivo e al ritorno, il tutto in un arco temporale di sette giorni. Al termine di questa prima settimana, ai volontari è stato chiesto di intraprendere nuovamente l'escursione durante la quale sono stati effettuati i test svolti in precedenza.

In questo secondo caso, i volontari hanno confermato di essere riusciti a svolgere il compito con più facilità rispetto alla prima volta. Questo, secondo i ricercatori, dimostrerebbe sia che il corpo dei partecipanti si è adattato durante la prima settimana, sia che i cambiamenti avvenuti si sono mantenuti anche a quote più basse.

I test effettuati sul sangue dei volontari, spiegano gli scienziati, dimostrano che la montagna non sostituisce i globuli rossi, come si pensava precedentemente, ma li modifica rendendoli più abili al trasporto e alla consegna di ossigeno ai muscoli e agli organi vitali. Insomma, per la prima volta gli scienziati hanno dimostrato che, in condizioni di ipotassia (carenza di ossigeno, in questo caso data dall'altitudine), i globuli rossi si adattano a livello metabolico.

A cosa serve questo studio? Gli scienziati spiegano che, in seguito a traumi come incidenti o ferite molto gravi, il nostro corpo può andare incontro a ipotassia, perde cioè molto ossigeno. Comprendere come incrementare la capacità dei globuli rossi di trasportare ossigeno potrebbe, in condizioni di emergenza, aiutare a salvare vite umane.

Avere più tempo libero non rende più felici: bastano due ore al giorno
Avere più tempo libero non rende più felici: bastano due ore al giorno
Andare in bicicletta due ore a settimana riduce il rischio di diabete
Andare in bicicletta due ore a settimana riduce il rischio di diabete
I 5 chalet di montagna più lussuosi del mondo
I 5 chalet di montagna più lussuosi del mondo
18.211 di CS Design
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni