Stephen Hawking verrà sepolto accanto ad Isaac Newyon e Charles Darwin nella Westminster Abbey di Londra. I funerali si terranno il prossimo 31 marzo 2018 nella chiesa di Saint Mary nella Cambridge University, a poca distanza dal Gonville and Caius College dove Hawking ha lavorato per 52 anni.

Sepolto tra gli scienziati. Stephen Hawking verrà sepolto accanto Isaac Newton e Charles Darwin, come annuncia lo stesso decano di Westminster, il reverendo John Hall che ha dichiarato: “È del tutto appropriato che i resti del professor Stephen Hawking vengano sepolti nell'abbazia vicino a quelli di altri illustri colleghi. Isaac Newton è stato sepolto nell'Abbazia nel 1727. Charles Darwin fu sepolto accanto ad Isaac Newton nel 1882. Altri famosi scienziati sono sepolti o commemorati nelle vicinanza, le sepolture più recenti sono quelle dei fisici atomici Ernest Rutherford nel 1937 e Joseph John Thompson nel 1940.

Sacro e profano insieme. A proposito della presenza della ‘scienza' all'interno di un luogo sacro, considerando anche che Hawking era ateo, il reverendo ha poi dichiarato: “Crediamo che sia vitale che la scienza e la religione lavorino insieme per cercare di rispondere alle grandi domande del mistero della vita e dell'universo”.

Le dichiarazioni della famiglia. Il funerale si terrà il 31 marzo 2018 in forma privata e successivamente ci sarà un ricevimento, sempre privato, nel Trinity College. I figli Lucy, Robert e Tim ha ringraziato tutte le persone che hanno mostrato il loro affetto nei confronti del padre con meravigliosi tributi e messaggi d'orgoglio: “Nostro padre ha vissuto e lavorato a Cambridge per oltre 50 anni ed era una parte integrante e altamente riconoscibile dell'Università e della città” hanno dichiarato “Per questo motivo abbiamo deciso di tenere il suo funerale nella città che tanto amava e che lo amava. La vita e il lavoro di nostro padre hanno significato molte cose per molte persone, sia religiose che non, quindi il servizio sarà sia inclusivo che tradizionale, riflettendo l'ampiezza e la diversità della sua vita”.

Stephen Hawking. Ricordiamo che l'astrofisico Stephen Hawking è morto lo scorso 14 marzo all'età di 76 anni e grazie alla sua mente oggi conosciamo meglio l'universo in cui viviamo.

[Foto copertina di Westminster Abbey]