Stephen Hawking ha annunciato che andrà nello spazio con il Virgin Group di Richard Branson. La conferma è arrivata in occasione di un'intervista per la trasmissione tv “Good Morning Britain” in cui il cosmologo e fisico britannico ha dichiarato “Posso dirti cosa mi renderà felice, viaggiare nello spazio. Pensavo che nessuno me l'avrebbe mai chiesto, ma Richard Branson mi ha offerto un posto sulla Virgin Galactic e ho detto immediatamente Sì”.

LaVirgin Galactic è una compagnia creata sempre da Richard Branson che ha l'obiettivo di realizzare voli spaziali commerciali: insomma, un giorno potremmo prendere un volo non più per Londra, ma per fare un giro intorno alla Terra. L'astronave che verrà utilizzata si chiama SpaceShipTwo.

Per ora sappiamo che Hawking ha completato un volo a gravità zero per prepararsi per lo spazio, che è la sua ambizione finale.

La proposta del viaggio spaziale era arrivata nel 2015 quando, in una nota ufficiale, Branson dichiarava:

“Il professor Stephen Hawking è una delle persone che più ammiro al mondo, un genio indiscusso che ha aperto i nostri occhi alle meraviglie dell'universo. È l'unica persona a cui ho dato un biglietto gratis con la Virgin Galactic e lui ha firmato per volare come futuro astronauta con noi, se la salute glielo permette”.

Insomma, Stephen Hawking potrebbe realizzare il suo sogno ed essere anche il primo uomo con la sclerosi laterale amiotrofica (SLA), malattia neurodegenerativa progressiva, a viaggiare nello spazio. Restiamo in attesa.