Il prosecco fa male ai denti tanto da bucarli e farli cadere. Questo è il nuovo terrore che sta dilagando online in queste ore. Il Daily Mail ha infatti recentemente pubblicato un articolo in cui vengono riportate le dichiarazioni di alcuni esperti secondo i quali bere prosecco potrebbe risultare pericoloso per lo smalto dei nostri denti che rischierebbero di uscirne danneggiati. Ma c'è un però. Andiamo quindi a scoprire se il prosecco faccia male o no ai nostri denti.

Prosecco, cos'è. Il prosecco è un vino bianco di Denominazione di Origine Controllata che viene prodotto in Italia, in Veneto e in Friuli-Venezia Giulia, e rappresenta il vino italiano più esportato all'estero. Il prosecco, come spiega al Daily Mail il dottor Mervyn Druian del London Centre for Cosmetic Dentistry, è un vino acido e ricco di zucchero, possiamo calcolare un cucchiaino per ogni bicchiere, che, si sa, fa male ai nostri amati denti: questo ce lo insegnano già da bambini.

Reazione chimica nella nostra bocca. I rischi del prosecco però non finisco qui. Il professor Damien Walmsley della British Dental Association ci fa sapere anche che il prosecco non è potenzialmente pericoloso solo per la presenza di zucchero, ma anche perché contiene alcol e attiva un processo di carbonazione nella nostra bocca che può minacciare lo smalto dei nostri denti rovinandolo: insomma, rischiamo che si formino veri e propri ‘buchi' e danni alle gengive. In pratica le bevande gassate hanno le bollicine perché contengono anidride carbonica che si scioglie nell'acido carbonico: questo processo le rende piacevoli al gusto, ma acide e corrosive.

Perderemo tutti i denti? Dopo che ci hanno spiegato che lo zucchero fa male, cosa ci insegnano da bambini? Che dobbiamo lavarci i denti. Dunque per evitare eventuali danni da prosecco, senza farci prendere dal panico, basta non dimenticarci di fare visita a spazzolino e dentifricio. Attenzione però: il prosecco danneggia lo smalto, quindi è sconsigliato spazzolarsi subito dopo averlo bevuto: ma obiettivamente chi lo fa?

Cirrosi epatica prima dei denti. Come ulteriore freno al panico da ‘sorriso da prosecco', ricordiamo che le persone intervistate parlano di rischio di danni oltre i due bicchieri di prosecco alla volta, quindi se rientrate tra quelli che ne bevono di più e tutti i giorni, forse, prima dei denti, il vostro problema potrebbe essere il fegato. Diversamente, ‘cin cin' e buono spazzolino a tutti.