137 CONDIVISIONI
2 Agosto 2016
15:13

Sopravvive ad un lancio da 7.600 metri senza paracadute, ecco come

Lo skydriver Luke Aikins si è lanciato da oltre settemila metri di altezza senza paracadute ed è atterrato al centro di una rete il cui materiale è ancora oggi misterioso. Ecco le immagini dell’impresa.
A cura di Zeina Ayache
137 CONDIVISIONI

Il suo nome è Luke Aikins ed è appena passato alla storia per un lancio che ha dell'incredibile. L'uomo, uno skydriver americano, si è infatti lasciato andare nel vuoto da 7.600 metri di altezza, senza paracadute, per “atterrare” all'interno di una rete posizionata a pochi metri dal suolo. L'esperimento, riuscito, ha emozionato gli spettatori presenti così come il mondo della scienza, da sempre infatti l'uomo sogna di volare e imprese come questa rendono questo desiderio sempre più realizzabile.

Ci sono voluti 18 mesi di preparazione e oltre 18.000 lanci con il paracadute per riuscire a raggiungere questo record mondiale e per realizzare la rete che ha frenato la sua caduta. Quanto al materiale utilizzato per ora è segreto, ma sappiamo solo che è stato studiato appositamente per rallentare la caduta evitando sia un impatto violento sulla rete stessa che sul suolo, e così è stato. La rete ha avvolto Aikins che lentamente si è fermato senza schiantarsi e riportare danni. Inizialmente l'uomo avrebbe dovuto indossare un paracadute, da aprire in caso di estrema necessità, prima di lanciarsi però Aikins ha scelto di farne a meno.

Tornando alla rete, sappiamo che è grande 30m x 30m ed è supportata da quattro gru di 61 metri l'una e posizionate a circa 70 metri di altezza, inoltre sotto alla prima rete gli organizzatori ne hanno installata un'altra in caso di necessità.

Per riuscire a centrare la rete, Aikins aveva a disposizione dei sensori colorati, rosso o verde, che gli indicavano se la direzione presa fosse scorretta o giusta, mentre il suo casco suonava a predeterminate distanze dalla rete in modo da permettergli di prevedere il momento in cui avrebbe dovuto girarsi sulla schiena per l'impatto. L'uomo è riuscito a raggiungere questo incredibile record grazie ad anni di paracadutismo che gli hanno permesso di gestire adeguatamente il corpo in relazioni alle correnti d'aria.

137 CONDIVISIONI
Perde il paracadute durante il volo: paura dopo il lancio del paracadutista
Perde il paracadute durante il volo: paura dopo il lancio del paracadutista
327 di ViralVideo
Misteriosa aureola sulla cima del monte: ecco cos’è
Misteriosa aureola sulla cima del monte: ecco cos’è
Alberi, piazze e viali: ecco i nuovi Apple Store
Alberi, piazze e viali: ecco i nuovi Apple Store
1.624 di Viral Tech
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni