Un esempio di Bat Box
in foto: Un esempio di Bat Box

Estate per molti è sinonimo di zanzare e quindi di punture e prurito incessante. Le vittime di questi insetti sono costrette per mesi ad utilizzare prodotti chimici che tengono lontane le zanzare, ma a volte non bastano. Esiste un rimedio del tutto naturale che rende felici tutti quanti, eccetto le zanzare ovviamente. Stiamo parlando dei pipistrelli.

Chi sono i pipistrelli

Appartenenti all'ordine Chiroptera, i pipistrelli sono gli unici mammiferi in grado di volare grazie alle ali sviluppate dall'arto superiore che si è allungato sproporzionatamente. Amanti delle grotte, delle fessure rocciose, in inverno, e della fitta vegetazione, ma anche delle cavità degli alberi e degli edifici, in estate, i pipistrelli si cibano di insetti, frutta, polline, nettare e sangue di piccoli animali. Per quanto riguarda coloro che si cibano di insetti, stiamo parlando di un pasto giornaliero che varia da 50 a 10.000 esemplari catturati e ingeriti, 2.000 se ci riferiamo alle sole zanzare. È evidente dunque l'aiuto che i pipistrelli possono darci nella lotta a questi animali tanto disprezzati.

Un nuovo habitat

I pipistrelli si nutrono di zanzare
in foto: I pipistrelli si nutrono di zanzare

[Foto di Wikipedia.org]

Negli ultimi anni l'alterazione dell'habitat di questi mammiferi ne ha drasticamente ridotto il numero di esemplari presenti sul nostro territorio e di conseguenza l'aiuto che davano all'essere umano nella guerra alle zanzare, e non solo. Per agevolare il loro lavoro e per permetterne la ripopolazione, ciò che possiamo fare è costruire una Bat Box da installare fuori casa. Si tratta scatole di legno, resistente alle variazioni delle temperature e alla pioggia, che potete realizzare da soli o acquistare già pronte nei negozi specializzati in arredamento domestico. Utilizzate in passato per studiare la vita di questi mammiferi, oggi vengono impiegate come abitazioni e rimedi anti zanzare ecosostenibili, i pipistrelli che le abitano si nutrono infatti delle zanzare che tentano l'accesso all'abitazione. Questi rifugi, progettati dagli zoologi del Museo di Storia Naturale di Firenze, permettono ai pipistrelli di riposare durante il giorno, protetti dai loro predatori naturali come ad esempio i gatti, e di andare ‘a caccia' di sera.

La Bat Box

Per costruire una Bat Box a casa, avete bisogno di diverse forme di legno adatto alle intemperie invernali che, secondo quanto specificato dal Museo di Storia Naturale di Firenze, sono:

A. 1 pezzo largo 36 cm, lungo 3 cm e spesso 2 cm

B. 1 pezzo largo 3 cm, lungo 48 cm e spesso 2 cm

C. 1 pezzo largo 3 cm, lungo 48 cm e spesso 2 cm

D. 1 pezzo largo 36 cm, lungo 66 cm, spesso 1,5, con incisioni profonde 2/3 mm e distanti non oltre 1 cm che fungono da appiglio per il pipistrello

E. 1 pezzo largo 36 cm, lungo 40 cm e spesso 1, 5 cm

F. 1 pezzo largo 36 cm, lungo 15 cm e spesso 1,5 cm

G. 1 pezzo largo 40 cm, lungo 1 cm e spesso 8 cm

Incollate tra loro i pezzi A, B e C in modo da formare un ferro di cavallo (in cui B e C sono i lati sui quali si appoggia A) che a suo volta dovete incollare sul pezzo D, a 1 cm di distanza dal bordo superiore, dove praticare i fori utili ad appendere la Bat Box. Sopra i listelli a ferro di cavallo, incollate i pezzi E ed F. Devono avanzare una decina di cm del pezzo D che spunta dal bordo inferiore. Ricoprite il bordo superiore con G. Appendete e la vostra Bat Box è pronta.

Dove installare la Bat Box

Visione dal basso di una Bat Box
in foto: Visione dal basso di una Bat Box

[Foto da Wikipedia.org]

La Bat Box deve essere installata ovviamente fuori casa, in un punto alto della parete riparato dalla pioggia diretta o dal calore del sole, evitando di metterla in ombra sotto al tetto o vicino a fonti di luce accese anche di notte, il rischio è che il pipistrello si confonda tanto da non capire quale sia il momento più adatto alla caccia. Considerate che i pipistrelli scelgono liberamente la loro casa, quindi non è detto che decidano di alloggiare nella vostra Bat Box ed è sconsigliatissimo forzarli ad entrarvi.

[Foto copertina da Wikipedia.org]