Credit: Tulane researcher Mark Doosey
in foto: Credit: Tulane researcher Mark Doosey

Si chiama Squalo Tasca Americano, o Mollisquama mississippiensis, la nuova specie di appartenenza del mini squalo trovato nel Golfo del Messico nel febbraio 2010. Dopo tanti anni, gli scienziati sono finalmente riusciti ad identificare questo mini squalo nero e luminoso che possiamo tenere in una mano. Vediamo insieme cosa c’è da sapere sullo Squalo Tasca Americano.

Una scoperta eccezionale. Era il febbraio 2010 quando i ricercatori hanno catturato nel Golfo del Messico uno squalo di dimensioni estremamente piccole, parliamo di 14 centimetri di lunghezza, la cui specie di appartenenza doveva essere identificata. Questo esemplare è stato messo a confronto con un altro trovato nel 1979 nell’Oceano Indiana.

Una nuova specie. Dalle analisi effettuate, gli esperti sono giunti alla conclusione che lo squalo catturato nel Golfo del Messico dovesse appartenere ad una specie diversa rispetto a quella di appartenenza dello squalo trovato nell’Oceano Indiano. Nello specifico, cinque caratteristiche particolari del mini squalo del Golfo del Messico non corrispondevano a quelle del mini squalo dell’Oceano Indiano. I dati raccolti hanno dunque portato gli scienziati a decidere che si trattasse di una nuova specie, chiamata Squalo Tasca Americano o, per meglio dire, Mollisquama mississippiensis.

È anche ‘luminoso’. Due delle principali differenze tra i due esemplari sono la presenza di meno vertebre nel mini squalo del Golfo del Messico e la presenza di un maggior numero di fotofori che sono in grado di produrre luce e che coprono gran parte del corpo. Entrambi i mini squali sono dotati di due piccole tasche vicino alle branche che producono il fluido luminoso.

Una mini specie rarissima. L’aspetto interessante riguardante queste due specie di mini squali è che questi sono gli unici esemplari catturati o avvistati fino ad oggi. Questo ci fa capire che conosciamo davvero poco degli essere viventi del Golfo del Messico e, ancora di più, di quelli che vivono in acqua profonde.