I pesci stanno subendo gli effetti di alcune sostanze che introduciamo nel nostro corpo e che finiscono nel loro habitat attraverso gli scarichi. A darci questa notizia che fa riflettere sul vero impatto dell'uomo sul Pianeta sono i ricercatori della University of Exeter che presenteranno a breve il loro studio in occasione del cinquantesimo anniversario del Symposium of the Fisheries Society che si tiene in questi giorni. Ma cosa sta succedendo ai pesci?

Pillola e sessualità. Quando andiamo in bagno a fare pipì e tiriamo lo sciacquone, i nostri scarichi finiscono nell'ambiente provocando danni che, come in questo caso, fino ad ora non erano stati presi in considerazione. I ricercatori hanno infatti notato che i pesci maschi mostrano sempre di più caratteristiche da femmine, come la deposizione delle uova, in altri casi invece si tratta di veri e proprio pesci transgender. Ma come è possibile? Il motivo sarebbe da attribuire ai residui delle sostanze chimiche della pillola anticoncezionale che restano nelle urine e che raggiungono i pesci attraverso lo scarico. E non è tutto.

Psicofarmaci e comportamento. A raggiungere i pesci sono anche i residui degli psicofarmaci sempre più utilizzati dall'uomo. E cosa succede se un pesce entra in contatto con le sostanze di uno psicofarmaco? Il suo comportamento cambia e il pesce diventa più ‘intraprendente' e meno insicuro finendo però per trasformarsi in una preda poco prudente e molto facile.

Lo studio. Per capirne di più, i ricercatori hanno catturato alcuni campioni di sani e non di pesci, per un totale di 50 siti differenti in Gran Bretagna, e li hanno analizzati in laboratorio dove alcuni sono stati monitorati, altri dissezionati e altri ancora sottoposti alle stesse sostanze chimiche che possono trovarsi nell'ambiente. Dai dati raccolti è emerso che il 20% dei maschi sviluppavano anche organi sessuali femminili, che il numero di spermatozoi si riduceva, che il comportamento ai fini dell'accoppiamento risultava meno competitivo e che, in alcuni casi, producevano addirittura le uova. Se questo non dovesse bastare, in alcuni esemplari gli estrogeni hanno provocato difetti nella formazione delle valvole del cuore.

[Foto copertina da Wikipedia]